Come allontanare le zanzare in modo efficace e senza usare sgradevoli insetticidi?

Campobasso
05:30 del 02/07/2018
Scritto da Carmine

Le zanzare sono il vero incubo dell’estate. Per allontanarle, però, non servono necessariamente gli insetticidi, che possono essere dannosi per l’uomo. Esistono molti rimedi alternativi, tutti naturali, che svolgono la stessa funzione degli insetticidi ma non hanno nessun effetto collaterale e sono ben tollerati da uomo e animali domestici.

Noi vi consigliamo quindi di usare 7 rimedi naturali che vi permetteranno di vivere un’estate serena, senza la scocciatura di ronzii e punture!

1. Oli essenziali

L’odore di alcuni particolari oli essenziali è molto fastidioso per le zanzare. I più efficaci contro questi insetti sono: l’olio essenziale di lavanda, di limone, di citronella e di geranio. Questi particolari odori sono in grado di disorientare le zanzare che, non appena li sentono, entrano in una sorta di stato confusionale e non sono più in grado di trovare la strada per aggredire la nostra pelle. Mettete questi oli essenziali, diluiti con un po’ d’acqua, in barattolini o bottigliette di vetro, poi inserite all’interno stecchini di legno (andranno bene anche quelli da spiedino) e poi capovolgeteli. In questo modo, la fragranza si spanderà più forte nell’ambiente e, oltre a profumare la casa, terrà lontane le zanzare.

2. Limone e aceto

L’aceto e il limone sono due ingredienti ottimi in cucina, tanto quanto utili per allontanare gli insetti. In un piatto, mettete dell’aceto e qualche fetta di limone fresco; lasciate riposare per qualche minuto, quindi posizionate il piatto su una finestra o sul balcone. L’odore molto intenso terrà lontani tutti gli insetti, zanzare comprese.


3. Candele fai da te

Per allontanare le zanzare, usate le essenze al geranio, a base di citronella o di lavanda: l’ideale è creare candele fai da te con queste profumazioni, così durante la combustione rilasceranno un profumo fastidioso per le zanzare e piacevole per la vostra casa! Procuratevi quindi la cera (potete comprarla o semplicemente sciogliere una candela che avete già in casa), gli stoppini e i ferma stoppini, un barattolo di vetro (come quelli per la marmellata) e tappi di bottiglie di olio. 

Ogni sera che passerete all’aperto, accendete la vostra candela fai da te per liberarvi dalle zanzare!

4. Piante sul terrazzo

Forse non sapete che esistono alcune piante anti-zanzara per natura e che potete semplicemente mettere sul davanzale della finestra o sul terrazzo per tenere lontane le zanzare. Provate, per esempio, con la menta, il basilico e la lavanda: coltivarle è facilissimo! Tra l’altro, anche l’aglio è un ottimo repellente contro le zanzare: piantatelo sul terrazzo o in giardino e sarete salvi dalle punture.

5. Zanzariere

Sembra una banalità, ma il metodo più ecologico e meno faticoso in assoluto per combattere le zanzare sono…le zanzariere! Installatene una ad ogni finestra, oppure intorno al letto: dovrete solo ricordarvi di chiuderle non appena si fa sera! 

6. Repellente per il corpo

Fate bollire due mazzetti di menta e uno di basilico per 20 minuti. Filtrate il liquido ottenuto e conservatelo in frigo. Ogni sera, quando il sole tramonta, spruzzate sulle braccia e sulle gambe il vostro repellente anti-zanzara fai da te. Le zanzare vi staranno di certo alla larga!

7. Bat box

Mettete una casetta per pipistrelli fuori dalla vostra finestra (in commercio se ne trovano moltissime, anche al supermercato). Quando i pipistrelli abiteranno la tana che avete preparato loro, sarete salvi dalle zanzare!

Da: QUI


Articolo letto: 382 volte
Categorie: , Curiosità, Guide, Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook