COSA VEDERE WASHINGTON - Gli Stati Uniti sono un Paese multiculturale e proprio per questo sono ricchi di città simbolo, ma se si pensa al tipico patriottismo americano non si può non pensare a Washington DC

Campobasso
20:00 del 15/06/2018
Scritto da Alberto

COSA VEDERE WASHINGTON - Gli Stati Uniti sono un Paese multiculturale e proprio per questo sono ricchi di città simbolo, ma se si pensa al tipico patriottismo americano non si può non pensare a Washington DC. Una delle città più antiche degli States, ma per essere una capitale è relativamente giovane rispetto a quelle europee: è stata fondata infatti alla fine del Settecento. Washington è sede delle principali istituzioni governative del Paese e la più nota è sicuramente la Casa Bianca.
COSA VEDERE WASHINGTON - La White House è il simbolo d’eccellenza del potere statunitense, ma il cuore politico e culturale della città è senz’altro il National Mall. Il viale monumentale, che si sviluppa tra il Campidoglio e il Lincoln Memorial, è stato ed è sede tuttora di marce e manifestazioni: proprio qua è stato pronunciato da Martin Luther King il suo discorso più famoso, “I have a dream”.
COSA VEDERE WASHINGTON - Sempre nelle vicinanze si trovano i monumenti più conosciuti della città come il monumento a Washington, un obelisco in marmo alto quasi 170 m, l’edificio più alto della città. La capitale non ha lo skyline di grattacieli tipico di New York e di molte metropoli americane, in generale gli edifici non superano la decina di piani.


La Casa Bianca
La Casa Bianca, o White House, non è solo la fantastica dimora dove risiede il Presidente degli USA con la sua famiglia dal 1800, bensì un simbolo che ha preso piede nel nostro immaginario. Quando si nomina la città di Washington DC la prima cosa che passa per la nostra mente è questa favolosa casa immersa in una zona verde. E' questo quindi il punto di partenza per una visita a questa città. L'accesso è consentito solo in determinate stanze, e ogni mattina, tranne la domenica e il lunedì, le visite sono gratuite. Tra le stanze più famose ci sono la Blu Room e la Green Room, la prima dimora presidenziale, la seconda sala di ricevimento di diplomatici e politici.
The Mall
Il quartiere del Mall si estende di fronte alla Casa Bianca e include una serie di attrazioni. Si parte con il Washington Monument dedicato al primo presidente George Washington: si tratta di un obelisco alto 166 metri dalla cui cima è possibile godere di una bellissima vista del Potomac. Da non perdere anche il Vietnam Veterans Memorial, un monumento fatto con due muri di marmo nero uniti come a formare una V che elencano i nomi dei veterani morti o scomparsi durante la guerra del Vietnam. Sempre in questa zona si trova poi il Lincoln Memorial, il monumento realizzato su esempio di un tempio greco in onore del 16esimo presidente degli Stati Uniti.



La zona del Mall si distingue anche per i molti siti legati all'arte: qui si trovano il Museum of Natural History, il National Air and Space Museum (dedicato a aerei, pianeti e navicelle spaziali ) oltre a una buona parte di musei della Smithsonian Institution, come la plurivisitata National Gallery, la Freer Gallery of American and Asian Art (galleria d'arte americana e asiatica), il National Museum of African Art (arte africana), l'Arthur M. Sackler Gallery of Asian Art (arte asiatica) e la collezione Hirshhorn di arte moderna.
Capitol Hill
Il Campidoglio è il centro della città di Washington DC dato che tutti i viali confluiscono in esso: si trova sulla collina a est del Potomac. Rappresenta il centro politico del Paese, dove sono ospitate la Camera e il Senato degli Stati Uniti. Da non perdere, la Biblioteca del Congresso (Library of Congress) che rappresenta la biblioteca più grande del mondo: merito degli oltre 100milioni di oggetti, tra libri, mappe, fotografie, manoscritti, partiti e strumenti musicali (sono ospitati anche cinque violini della collezione Stradivari). Sempre in zona si trovano il palazzo della Corte Suprema e i giardini botanici, la cui visita è consigliata.
Georgetown
Da ghetto nero a zona residenziale: la trasformazione di Georgetown è assolutamente senza paragone. Oggi questo quartiere è uno dei più visitati della città merito dei molti negozi, dei locali e di tanti edifici storici che lo rendono assolutamente affascinante. In questa zona si trova il Dumbarton Oaks Museum famoso per i bellissimi giardini che ospita sulla sua terrazza, lo Zoo, e la famosa e prestigiosa Georgetown University.
Arlington
Il quartiere di Arlington è ricordato principalmente per il suo cimitero dove si trovano il monumento al milite ignoto chiamato Unknow Soldier e la tomba di J.F. Kennedy, il presidente più amato degli USA. Poco distante si trova anche la Pentahouse, ovvero la sede del Pentagono dove vengono prese tutte le decisioni in merito alla Difesa americana.


Articolo letto: 98 volte
Categorie: , Luoghi da visitare


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook