Ogni anno milioni di persone vengono nel nostro Paese per ammirarci da vicino. Ma, con un occhio al portafoglio e uno alla storia, cosa desiderano davvero visitare dell'Italia? Ecco le dieci cose alle quali non vorrebbero rinunciare...

Roma
08:10 del 13/07/2014
Scritto da Albertone

Tutti i turisti che ogni anno arrivano in Italia via acqua, cielo e terra, in fin dei conti vogliono tutti la stessa cosa: visitare i... "soliti noti". O, per dirla meglio, essere portati nei dieci luoghi che a furor di popolo mondiale vengono considerati i più belli del nostro Paese. Talmente conosciuti all'estero che noi comuni mortali il più delle volte nemmeno li sapremmo riconoscere tutti guardando una fotografia. Oltre confine invece vanno letteralmente pazzi per la nostra Nazione, una terra fatta di antiche tradizioni e molto diversificata in ogni sua Manifestazione (sia essa culturale, artistica, urbana o popolare) a seconda della Regione o della località in cui ci si trova, da nord a sud del paese.

Caratteristiche che per i turisti stranieri sono positive, accattivanti e attraenti. Insomma, se l'Italia lo volesse, potrebbe diventare ancor più un punto di riferimento turistico di livello mondiale. Invece, purtroppo per noi, ci siamo seduti sugli allori tempo fa e il numero di visitatori è in costante ribasso, anche se l'ampia disponibilità economica dei cittadini provenienti da Oriente contribuisce a tenere in piedi il settore del turismo e del commercio ad esso correlato.

Ma cosa vogliono davvero i turisti da noi? Innanzitutto, visitare, e magari dormire, nei trulli di Alberobello (Puglia). Sono una delle costruzioni più caratteristiche della tradizione popolare italiana. Realizzati completamente in pietra ed a forma conica, costituiscono un omaggio alla nostra architettura. Inoltre, assistere al Palio di Siena (Toscana) è una curiosità che in molti vorrebbero togliersi. Il Palio di Siena è una tradizionale gara a cavallo tra i rioni della città toscana resa ancora più affascinante dalla location, la splendida Piazza del Campo. Impossibile togliere loro il sogno di visitare le Cinque Terre (Liguria). A livello naturale e paesaggistico, le Cinque Terre sono una delle aree più intriganti dell’intera Penisola e più note all'estero.
alla Liguria al Veneto. Fare una gita romantica in gondola nei canali di Venezia, la “città dell’amore”, è un passaggio obbligato alla faccia dei prezzi e dei costi. Scendiamo a Sud. Tutti vorrebbero visitare la “Valle dei Templi” di Agrigento (Sicilia). Si tratta di un’area archeologica di ben 1300 ettari, tutta da ammirare ed esplorare. Ed ora, naturalmente, la città eterna. Visitare la Basilica di San Pietro a Roma e riposarsi nel porticato (Lazio) è il desiderio di chiunque. Poco distanti ci sono anche i Musei Vaticani, dove si può ammirare la famosissima Cappella Sistina.

Ma è il mare a caratterizzarci, e fare una gita in barca alla Grotta Azzurra (Campania), una delle cavità marine più belle di tutta la Campania, sta diventando sempre più richiesto. Così come passeggiare nel centro storico di Firenze (Toscana). Se volete assaporare Firenze in tutto il suo quotidiano splendore, fate una passeggiata nel suo centro storico. Un centinaio di chilometri più distante è possibile vedere la Torre di Pisa (Toscana), unica nel suo genere. Infine, non si può ripartire dall'Italia senza aver mangiato una pizza margherita a Napoli (Campania). Non accontentatevi di quella di un ristorante qualunque: Napoli è solo Napoli...


Articolo letto: 1942 volte
Categorie: Cultura, Esteri, Viaggi


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook