Colpo di scena nell'omicidio di Alfio Longo, l'ex elettricista trovato col cranio fracassato giovedì mattina nella sua villa di Biancavilla nel Catanese per quella che sembrava essere una rapina

Catania
14:00 del 28/08/2015
Scritto da Gerardo

Colpo di scena nell'omicidio di Alfio Longo, l'ex elettricista trovato col cranio fracassato giovedì mattina nella sua villa di Biancavilla nel Catanese per quella che sembrava essere una rapina. Nella notte la moglie, al termine di un lungo interrogatorio, ha confessato. La donna avrebbe ammesso l'omicidio: "Anni di sevizie, non ce la facevo più".

Nel delitto erano emersi subito alcuni dubbi, tra cui il particolare che i cani che aveva la coppia in casa non avevano abbaiato e che la donna aveva riferito che il marito aveva gridato ai rapinatori "vi ho riconosciuti", dettaglio che non aveva convinto gli investigatori.

La donna, Enza Ingrassia, aveva anche detto di essere stata costretta dai presunti rapinatori a legare il marito al letto nel quale e' stato trovato con il cranio sfondato per non lasciare tracce, mentre poi, fatto in contraddizione con quanto appena riferito, avevano legato lei a un divano del soggiorno.


Articolo letto: 1144 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Catania - Omicidio - Moglie - Cronaca -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook