Una nuova dipendenza per i giovani, peggiore della droga! Dipendenza ossessiva dal giochino Clash of Clans

Bolzano
10:10 del 15/02/2015
Scritto da Gerardo

Clash of Clans è un giochino che ci impegna e ci da soddisfazione. Ci fa conoscere persone che diventano amici e parte della nostra giornata. Ma ciò deve rimanere sano, e non danneggiare la nostra vita 'reale'. Questo ci insegna la storia del più grande Clasher di tutti i tempi, la storia di Jorge Yao, affetto da una dipendenza pressochè incredibile verso questo giochino. Il meccanismo è geniale, diabolico. Un giochino che porterebbe e invoglierebbe a fare acquisti per ottenere più velocemente i miglioramenti nel proprio villaggio.

Per cercare di comprendere la profondità della immersione di Mr. Yao nel gioco, dovete comprendere un poco di più delle strategie di gioco di Clash. Per poter mantenere alto il proprio conteggio di trofei, un giocatore al top deve evitare di essere attaccato da altri giocatori al top. Ciò può essere realizzato sia rimanendo continuamente collegato, sia tramite la protezione di uno 'scudo' che normalmente dura per 12 ore. Automaticamente, lo scudo viene anche attivato quando un attaccante distrugge il 40% del tuo villaggio o il tuo municipio. La cosa che ci fa pensare è che per mantenere un giusto livello di competività, la Supercell, casa sviluppatrice del gioco, ha mal pensato di dare la possibilità di non essere attaccati semplicemente essendo collegati. E questo, ci fa pensare non poco.

Andiamo, prima di tutto, a spiegare di cosa stiamo discutendo: Clash of Clans altro non è che uno di quei giochini semplici e veloci, disponibili su smartphone e tablet, e dunque utilizzabili in tutte le circostanze in cui si abbia poco tempo a disposizione e non sia possibile accendere una console e dedicare qualche ora al proprio hobby. Magari non conoscevate il nome esatto ma, sicuramente, tutte vi sarete imbattuti, prima o poi, in una di queste proposte (Farmville, per esempio, o Candy Crush Saga vi avranno facilmente rubato ore di vita).

In particolare, uno dei fattori del successo di questo giochino sta nell’innegabile immediatezza: non è necessario perdere tempo ad installare niente e c’è, soprattutto, la possibilità di giocare anche fuori casa, ovunque ci troviamo grazie alla Tecnologia mobile. Inoltre, pur nella pressocché infinita varietà di tematiche proposte, tutti i giochi appartenenti a questa categoria sono accomunati dall’estrema semplicità di gioco, il che rende il più possibile globale il pubblico di potenziali fruitori. I comandi essenziali e le azioni di gioco obbligate, che procedono per obiettivi, permettono, infatti, anche a chi non sia un appassionato videogiocatore, di cimentarsi con soddisfazione nell’impresa, molte di noi se ne saranno accorte sulla propria pelle. In molti giovani questo giochino ha comportato una dipendenza patologica, per cui se volete scaricarlo e provarlo, sappiate che questo può davvero rovinarvi la vita, se non state attenti.


Articolo letto: 8989 volte
Categorie: Sociale, Videogames


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi della dipendenza da Clash of Clans?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Luigi

15/02/2015 10:14:02
Personalmente mi trovo in totale disaccordo. Lo trovo uno dei migliori giochi per smartphone mai prodotti...Vero, "de gustibus..." ma mi sembra che l'analisi sia tutto fuorchè imparziale rispetto, appunto, ai gusti.
9

Emilio

15/02/2015 10:13:51
Alla fine questo è l'erede di quei vecchi browser games come tribal wars, che avevo iniziato a giocare tanto tempo fa, ma poi mi aveva veramente scoglio-nato, perchè mi radevano sempre al suolo i villaggi!! Ricordo che c'era qualche fissato che puntava la sveglia anche alle 2-3-4 di notte per poter costruire robe nei loro villaggi...
7

Marco

15/02/2015 10:13:41
Mi aspettavo un gioco stile grepolis, dove puoi conquistare o vieni conquistato dove i clan sono dei veri clan, con attacchi coordinati e difese coordinate, invece non è niente di tutto questo, ad un certo punto diventa un farmville qualsiasi.
6

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook