Udine: rapina milionaria con ostaggi | L’analisi di Italiano Sveglia

Parma
11:27 del 18/01/2015
Scritto da Gerardo

UDINE news. Recuperato il tesoro di San Vito. Dieci arresti e rapina davvero milionaria.  Per mettere le Mani sul tesoro il commando era arrivato da Palermo. Professionisti della rapina in trasferta, pronti a colpire in Friuli con l’aiuto di basisti locali. E poco importa se, per raggiungere il loro scopo, erano costretti a servirsi di qualche ostaggio.

Così, dopo aver messo le mani su un patrimonio da tre milioni di euro che comprendeva il “tesoro di San Vito” con il colpo al caveau della Cassa di risparmio del Friuli Venezia Giulia di Cervignano, si preparavano a entrare in azione alla filiale udinese della Monte dei paschi di Siena, all’angolo fra via Poscolle e via Marco Volpe, dove progettavano di prendere due donne in ostaggio.

A fermarli è stata un’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Udine che ha visto al lavoro il Nucleo investigativo dei carabinieri e la Squadra mobile della Questura di Udine. È così che sono finiti in carcere i palermitani Vito Leale 53 anni, Pietro Madonia 43 anni, Guido Riccardi 29, Pietro Di Maio 50 e Francesco Paolo Albamonte di 52, quest’ultimo residente a Carini, i due basisti Angela Lo Vasco 37 anni, originaria di Palermo ma residente a Udine, e il compagno Rosario Vizzini 39 anni pure originario di Palermo ma residente a Cervignano, vigile del fuoco volontario, quindi Giuseppe Sorgente 46 anni, originario di Napoli ma residente a Fagagna anche lui vigile del fuoco effettivo in Friuli.


Articolo letto: 943 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Udine news -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook