Ucciso dalle esalazioni tossiche mentre dorme | Ecco l’accaduto ad Ascoli

Ascoli Piceno
12:59 del 01/01/2015
Scritto da Gerardo

Molte volte ciò che respiriamo è molto più importante di ciò che vediamo e facciamo. Il fenomeno della terra dei fuochi e delle morti per tumori e cancro delle persone debbono indurci a riflettere della malaPolitica italiana ( soprattutto quella regionale ). Pochino diverso l’accaduto in provincia di Ascoli di questa notte. Ecco, pertanto, l’accaduto a San Benedetto.

Tragedia durante la notte nel porto di San Benedetto, dove il comandante del peschereccio ‘Nonna Ester’,Maurizio Riccardi di 53 anni, nato a Savignano sul Rubicone e residente da sempre a Bellaria Cagnona, è morto nella sua cuccetta, a causa della presunta esalazione di monossido di carbonio provocato, secondo i primi accertamenti, dal motore lasciato acceso per ricaricare il generatore che doveva far funzionare una stufetta elettrica.

E’ ancora vivo per puro miracolo Andrea Penini, anche lui di 53 anni, originario di Ravenna, ma residente a Goro (Ferrara). Quest’ultimo non sarebbe imbarcato sul peschereccio, ma si trovava a bordo perché arrivato domenica sera per caricare il pescato ed aveva deciso di passare la notte a bordo del natante, insieme al comandante e armatore del ‘Nonna Ester’.


Articolo letto: 539 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Cronaca Ascoli -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook