Maradona ormai vive cosi'.Va in giro per il mondo ospite di questo e quell'altro e sfrutta la sua immagine.

Napoli
07:45 del 05/07/2017
Scritto da Luca

Maradona ormai vive cosi'.Va in giro per il mondo ospite di questo e quell'altro e sfrutta la sua immagine.Non c'è nulla di grave in questo.Gli ex presidenti degli Stati uniti sono invitati e pagati dalle varie universita per fare conferenze:nulla di male.La cosa che pero' è squallida è che l'evento viene spacciato come riconoscimento a Maradona ed invece è solo business,propaganda per il sindaco ed un po di pubblicita' per personaggi di dubbio gusto tipo Siani oltre che "pappatorio"generale di vari politici da 4 soldi che purtroppo governano la nostra città'.Io,questa marchetta, fossi stato in Maradona me la sarei risparmiata.Se mi volevano conferire la cittadinanza onoraria, sarei andato in comune,me la sarei presa ed avrei ringraziato.Senza feste di piazza che sono una offesa per lui e per noi


Da dove arrivano i soldi

Qui si innesca la vera polemica: chi, come e perché investirà del denaro intorno a questa “festa”? Ci sono due pagine sul Mattino, è l’apertura del dorso di cronaca cittadina. Basta questo dato “tecnico-giornalistico” per definire la polvere che questa storia sta muovendo e sta depositando ancor di più su Napoli. Per Stefano Ceci, agente di Diego, l’ex Pibe «viene a Napoli senza ricevere nulla: l’unica cosa che riceverà a piazza Plebiscito sarà l’abbraccio del popolo napoletano».

E prima e dopo questa festa? «Diego parteciperà ad alcuni eventi a Napoli nei prossimi giorni. Fortunatamente, la sua immagine è ancora molto forte. In tanti, in tutto il mondo, fanno a gara per averlo». Tra queste, si legge sul Mattino, diverse «piccole e medie imprese del territorio che si sono autotassate per far sì che l’evento non saltasse e per vedere il proprio marchio su banner e striscioni che compariranno mercoledì sera in piazza e sul palco. Un pool di sponsor che in queste ore si sta incrementando grazie ad una frenetica ricerca di nuovi sostenitori».

La festa per i napoletani sarà dunque pagata dai privati. I contatti con gli sponsor sono stati portati avanti da Siani, che «si è impegnato per rendere più bella una manifestazione originariamente breve, dalla durata iniziale non superiore ai dieci minuti». Ovvero, il tempo necessario per una cerimonia di cittadinanza onoraria “semplice”.


Articolo letto: 318 volte
Categorie: , Calcio, Denunce


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi della cittadinanza napoletana a Maradona?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook