Tunisi, sale a quattro il numero certo delle vittime italiane. La Farnesina ha confermato che i due dispersi sono tra le persone uccise

Firenze
10:55 del 20/03/2015
Scritto da Gerardo

TUNISI - Sale a quattro il numero certo delle vittime italiane dell'attacco terroristico al museo Bardo  di Tunisi. La Farnesina ha confermato che i due dispersi sono tra le persone uccise. Si tratta di Antonella Sesino di Torino e  Giuseppina Biella di 70 anni di Meda, vicino Monza. Gli altri due, già identificati, erano Francesco Caldara e Orazio Conte, di origine piemontese.

Primi arresti. Quattro persone, ritenute coinvolte nell' sono state arrestate dalle forze di sicurezza tunisine. L'attentato è stato rivendicato in un audio diffuso online da un gruppo di militanti dello Stato islamico: "Quello a cui avete assistito è solo la prima goccia di pioggia", si sente nell'audio. Lo riferisce Rita Katz, fondatrice del sito di intelligence Site, che su Twitter parla di un messaggio nel quale i due attentatori vengono citati con i nomi di battaglia Abu Zakarya al-Tunisi e Abu Anas al-Tunisi. Non c'è ancora una prova, tuttavia, dell'autenticità delle rivendicazione.

Mattarella: "Poco tempo". Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervistato dalla Cnn, ha detto che "non abbiamo molto tempo" per contrastare la minaccia del terrore. Il capo dello Stato ha definito l'attacco in Tunisia un attacco alla "democrazia e alla cultura" che è "doloroso e allarmante".


Bilancio pesante. Intanto ha lasciato il porto di Tunisi senza tredici passeggeri la nave da crociera Costa Fascinosa, a bordo della quale si trovavano i turisti italiani rimasti coinvolti nell'attentato. Il bilancio finale dell'attacco, secondo il ministro della Salute tunisino, è di 20 turisti e 3 tunisini morti, tra cui un autista e un poliziotto - più due degli appartenenti al commando. A comunicare la morte di uno dei feriti, staMani, è stato il ministro degli Esteri tunisino. Costa Crociere ha comunicato che 3 passeggeri sono tra i morti, 8 feriti e 2 dispersi.


Articolo letto: 540 volte
Categorie: Cronaca


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dell'attentato di Tunisi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Gennaro

20/03/2015 11:56:38
In tutta la vicenda quello che sconvolge di più e sinceramente il disinteressamento da parte delle istituzioni democratiche occidentali, rimarcato dal loro sostanziale inattivismo. sugli u.s.a un solo commento..sempre pronti ad intervenire solo se ci sono "solidi motivi" (economici) di fondo.
1

Mario

20/03/2015 11:42:29
Ed intanto l'invasione continua..Anche oggi ne arrivano altri 400 dalla Libia, gentilmente traghettati dalla nostra Marina. Tra qualche settimana li troveremo a questuare, spacciare, molestare ragazze ecc.ecc. Senza contare i potenziali terroristi infiltrati. BASTA!!!
3

Gerardo

20/03/2015 11:31:13
Possibile che a nessuno sia venuto in mente che inserire Tunisi, fragile democrazia, stretta nella morsa dell'opposizione jahidista, tra le possibili mete praticabili, avrebbe esposto i turisti a gravi pericoli? Perché le agenzie e i tour operetornon hanno seguito i consigli della Farnesina?
3

Ricerche correlate

Isis - Terrorismo - Islam - Sociale - Vittime -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook