QUALCUNO IN ITALIA DOVREBBE FARE LA STESSA COSA,ORMAI È UNA VERA E PROPRIA INVASIONE,LI TENIAMO A PENSIONE COMPLETA,ABBOZZIAMO ALLA FINE DELLA NOSTRA RELIGIONE PER FARCI ISLAMIZZARE,PER NON OFFENDERE LA LORO SENSIBILITÀ ABOLIAMO TUTTE LE FESTE RELIGIOSE E I CROCEFISSI E PER RISPOSTA MANIFESTANO PURE.

Roma
11:00 del 13/02/2017
Scritto da Gregorio

QUALCUNO IN ITALIA DOVREBBE FARE LA STESSA COSA,ORMAI È UNA VERA E PROPRIA INVASIONE,LI TENIAMO A PENSIONE COMPLETA,ABBOZZIAMO ALLA FINE DELLA NOSTRA RELIGIONE PER FARCI ISLAMIZZARE,PER NON OFFENDERE LA LORO SENSIBILITÀ ABOLIAMO TUTTE LE FESTE RELIGIOSE E I CROCEFISSI E PER RISPOSTA MANIFESTANO PURE.

Non una sfida diretta con la magistratura, che potrebbe portare la Casa Bianca fino all’ultimo step giudiziario, quello della Corte suprema, ma piuttosto “un ordine esecutivo nuovo di zecca”, che faccia cadere il problema dello “stop” arrivato al bando imposto da Donald Trump all’ingresso negli Stati Uniti di migranti provenienti da sette Paesi a maggioranza islamica.

È lo stesso presidente a confermare alla stampa che lo segue a bordo dell’Air Force One l’ipotesi di un secondo decreto sullo stesso tema, che già potrebbe essere redatto e pubblicato lunerdì o martedì, per aggirare i problemi legati al “ban” originario, bloccato prima da un giudice di Seattle e poi dalla Corte d’appello del nono circuito.


“Stiamo attivamente considerando cambiamenti oppure altri ordini esecutivi che manterranno il nostro Paese sicuro dal terrorismo”, ha aggiunto un funzionario, che ha corroborato l’ipotesi avanzata da Trump mentre, scrive il Washington Post, negli Stati Uniti sono in corso centinaia di arresti di migranti privi di documenti in almeno sei Stati.

I funzionari parlando di raid contro noti criminali, retate in cui però sarebbero stati presi anche immigranti senza una storia criminale alle spalle e con il nuovo inquilino della Casa Bianca che ha giurato di deportare tre milioni di persone senza documenti dal Paese.

Molte le città al centro delle operazioni: Atlanta, Chicago, New York, l’area di Los Angeles, Nord e Sud Carolina, con gli attivisti per i diritti dei migranti che parlano di altri arresti tra Florida, Kansas, Texas e Virginia del Nord


Articolo letto: 1165 volte
Categorie: , Denunce, Economia, Sociale


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi di Donald Trump e dei suoi piani contro l’immigrazione?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

13/02/2017 11:45:31
Qua la situazione adesso si sta facendo un può complicata .Trump a stretto un accordo sara mantenuto per mandare fuori tutti i clandestini cosa che Italia ancora non fa .
6

Fabio

13/02/2017 11:21:15
Solita storia, in ogni dove i sinistri possono fare tutto cio' che vogliono ma guai agli altri quando sono al potere, democraticamente eletti, a fare le stesse cose. Quanto poi alle donne vorrei che le femministe scatenate mi spiegassero come il farsi sollazzare nello studio ovale dalla stagista sotto la scrivania sia stato tollerato mentre le sane scopate di Trump o di Berlusconi sono assolutamente intollerabil!
5

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook