Trovano 300 euro, li restituiscono grazie ad indagini | L’analisi di Italiano Sveglia

Rimini
10:20 del 09/01/2015
Scritto da Gerardo

C’è da dire che con la crisi che stiamo passando in questa congiuntura economica in Italia il 95% della popolazione se trovasse per strada una busta contenente 300 euro la farebbe propria senza dire nulla a nessuno. Ecco un episodio di onestà.

Rimini, 9 gennaio 2015 - Cosa fareste se vi capitasse ditrovare in strada una busta trasparente, completamente anonima, con all’interno oltre 300 euro? Praticamente impossibile risalire al proprietario, quindi pochi sensi di colpa per la disperazione di chi, quei soldi, li aveva persi poco prima. Beh, c’è chi di fronte alle difficoltà non si spaventa, e spinto da una profonda onestà, si improvvisa detective.

Si tratta di un gruppo di escursionisti riminesi, che grazie a brillanti deduzioni e abili ricerche su internet, è riuscito incredibilmente a rintracciare i malcapitati e a restituire i soldi smarriti. Tutto ciò è accaduto domenica a San Leo, dove l’associazione pesarese Lupus in fabula ha fatto la sua prima escursione dell’anno, riunendo quasi cinquanta camminatori nell’affascinante Oasi dei monti di Tausano. Al termine dell’escursione, i responsabili della Lupus hanno rinnovato le tessere dell’associazione, raccogliendo oltre 300 euro, che sono stati appoggiati dentro una busta trasparente sopra il pianale di un auto. Le guide poi, si sono cambiate le scarpe, tolte le ghette e il destino ha voluto che la busta scivolasse fuori.


Articolo letto: 865 volte
Categorie: Cronaca, Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Cronaca Rimini -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook