Tre auto incendiate nella notte a Imperia | L’analisi di Italiano Sveglia

Imperia
11:50 del 04/01/2015
Scritto da Gerardo

Se siete su Italiano sveglia potrete subito notare quante volte ogni giorno riportiamo casi di incendio auto. Questi episodi debbono necessariamente indurci a riflettere perché molte volte non c’è soltanto la criminalità organizzata dietro questi eventi.

Imperia - Quasi certamente è stato un attentato. Mirato. Contro qualcuno o qualcosa. Le vittime, secondo i carabinieri, potrebbero essere state “scelte” accuratamente da chi voleva colpire, forse lanciare un avvertimento, una sorta di ultimatum. Di certo, per ora, è che tre auto - regolarmente parcheggiate in strada, in via Nazionale 129, a Castelvecchio, poco prima della Statale 28 - sono state date alle fiamme, la notte scorsa, poco prima delle 4. Lo scenario su cui, da subito, hanno cominciato a indagare i carabinieri del nucleo operativo, radiomobile e compagnia di Imperia, coordinati rispettivamente dal maggiore Emanuele Gnoni e dal capitano Giovanni Diglio, appare piuttosto inquietante. Chi ha appiccato il fuoco? Perché?

Sono queste le domande che gli investigatori cercheranno di dare, al più presto. Non sarà facile: non ci sarebbero testimoni e, oltretutto, la zona del rogo non è coperta dal sistema di video sorveglianza cittadina. Lungo la strada non ci sono neppure bar, locali o uffici pubblici dotati di occhi elettronici.


Articolo letto: 848 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Cronaca Imperia -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook