Rivera, Mazzola, Baggio, Maldini, Signore e scusate se abbiamo dimenticato qualcuno. Cambia la gestione e il nuovo venuto vuole far vedere chi è il padrone.

Roma
07:00 del 20/04/2016
Scritto da Sasha

Rivera, Mazzola, Baggio, Maldini, Signore e scusate se abbiamo dimenticato qualcuno. Cambia la gestione e il nuovo venuto vuole far vedere chi è il padrone. Totti è un personaggio d'altri tempi; la Roma di Pallotta è una compagnia di spettacoli, così come tante altre squadre dei giorni correnti. Il "bello" è che lo spettacolo è diventato scadente ovunque a causa dell'enfasi che si da all'aspetto atletico rispetto alle doti tecniche e d'inventiva. Una eccezione enorme come una moderna superpetroliera? "La Pulce"!!! P.S. ma che va cercando uno come Pallotta dalla Roma? Cosa spera di ottenere? Quali sono i suoi fini? Vuole costruirsi una base nella capitale? Mah, saperlo?

Totti è stimabile come personaggio perchè, nella sua semplicità, è sempre stato sportivo (nei limiti), autoironico e corretto, e come calciatore non si discute, probabilmente è stato uno dei migliori della storia del calcio italiano.

A nostro modesto parere ,per la Roma ,Totti sarà sempre fedele ,come un carabiniere verso la Benemerita ,a prescindere se qualcuno li darà una spallata anzi una Spalletti.


Davanti al Tapiro d'oro consegnato da Valerio Staffelli è stata firmata la pace armata tra Francesco Totti e Luciano Spalletti. I due sono anche andati a cena insieme pur di abbassare il polverone sollevato dal loro litigio. L'impresa, però, è di quelle ardue. Anche perché la Roma avrebbe già deciso chi sacrificare tra i due: il Pupone, così come si sospetta da tempo (gli atteggiamenti tenuti dal mister nei confronti del capitano, inoltre, lo dimostrano in modo piuttosto lampante).

Totti, da par suo, continua a dire che vorrebbe continuare a giocare e che vorrebbe ovviamente continuare con la "Magica". Ma il contratto scade a fine stagione, non è ancora stato rinnovato e, a meno di improbabili colpi di scena, rinnovato non sarà. E allora, che farà il Pupone? Sul piatto ci sarebbero già due offerte: multimilionarie ma lontane dal calcio che conta.

La prima è quella avanzata dai New York Cosmos di Giovanni Savarese: a Totti offrono 500mila dollari al mese per quattro mesi. Non il massimo, anche perché Totti finirebbe nella NASL, la seconda lega a stelle e strisce, quella in cui Sandro Nesta allena il Miami (almeno, magra consolazione, Totti potrebbe rivivere una sorta di derby oltreoceano). Altre indiscrezioni non confermate, però, danno conto di altre offerte in arrivo da altre città americane, nel dettaglio da squadre della più prestigiosa MSL, la prima divisione Usa.

La seconda offerta arrivata a Totti, invece, piove dagli Emirati Arabi. Qui si parla di molti, anzi moltissimi denari (anche se le cifre non sono ancora note. Il finale di questa vicenda è ancora da scrivere, ma il futuro del capitano, ora, sembra più che mai lontano dalla Roma.


Articolo letto: 1519 volte
Categorie: Calcio, Denunce


Domanda Rank Italia
E tu, da che parte stai?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Roma - Totti - Addio - Calcio - Spalletti -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook