Un tifoso della squadra di basket di Pistoia è stato colto da Daspo: il motivo? Avrebbe litigato con un supporters del suo stesso team

Pistoia
18:23 del 27/12/2014
Scritto da Gerardo

Quando c'è da criticare i tifosi per i loro comportamenti è bene farlo. La violenza e lo sport sono due cose che dovrebbero essere all'opposto ma che troppo spesso troviamo insieme. Chi assume un atteggiamento violento deve essere punito, è bene però non esagerare nelle punizioni perché altrimenti si rischia di creare troppo allarmismo e di allontanare ancora di più la gente da un evento sportivo.

Chi ha vissuto l'ambiente di una curva, di qualunque sport di squadra sia, sa bene che spesso durante un avvenimento sportivo i tifosi parlano, urlano, protestano quando, a loro avviso, l'allenatore della propria squadra sbaglia una mossa o quando l'arbitro prende un'errata decisione. A volte capita di discutere anche tra tifosi della stessa squadra.

Un daspo di cinque anni per un semplice alterco tra due supporters della stessa squadra ci sembra sinceramente esagerato. Sta di fatto che un tifoso della formazione di basket di Pistoia, in seguito ad un battibecco avuto con un altro tifoso della compagine toscana nel corso della sfida contro Avellino, non potrà partecipare dal vivo alle Manifestazioni organizzate dalla Lega Basket e dalla Lega Calcio.


Articolo letto: 1022 volte
Categorie: Cronaca, Sport Generici


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook