LA MINISTRA SI E' APPROPRIATA DEL LAVORO DI ALTRI, SENZA DAR LORO CREDITO. SI CHIAMA PLAGIO. FINO A QUANDO NON E' IN GRADO DI SPIEGARE, DOVREBBE DIMETTERSI E NON INFANGARE LE ISTITUZIONI. COSA NON VI E' CHIARO?

Palermo
08:00 del 12/04/2017
Scritto da Sasha

LA MINISTRA SI E' APPROPRIATA DEL LAVORO DI ALTRI, SENZA DAR LORO CREDITO. SI CHIAMA PLAGIO. FINO A QUANDO NON E' IN GRADO DI SPIEGARE, DOVREBBE DIMETTERSI E NON INFANGARE LE ISTITUZIONI. COSA NON VI E' CHIARO?

La Madia non dovrebbe dimettersi per la tesi di laurea non proprio originale, bensì perché la sua riforma è stata in significativa parte bocciata, ma la dignità non è materia di studio.

Una volta lo slogan 'siamo tutti italiani dunque ladri, scagionava sul lungo termine la nostra classe politica dedita alle ruberie.


Ormai abbiamo capito che la politica tende a ignorare il caso della tesi di dottorato in Economia del lavoro del ministro Marianna Madia, con tutte le anomalie rivelate sul Fatto Quotidiano da Laura Margottini in una serie di articoli. Tra gli accademici, invece, si è acceso un notevole dibattito. Anche perché, oltre alla reputazione della Madia, qui c’è in discussione la credibilità di vari professori importanti coinvolti a vario titolo – relatori, tutor, commissari, referee – e di tutto l’Imt di Lucca, la scuola di alta formazione che secondo le classifiche dell’Anvur è il posto migliore d’Italia per la ricerca.


Articolo letto: 359 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce, Economia, Politica, Sociale


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi della vicenda tesi copiata del ministro Madia?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

12/04/2017 18:59:18
Sono già film che abbiamo visto il ministro Madia dici tante bugie .
7

Baldo

12/04/2017 10:06:24
Chi ha segnalato che la ministra ha fatto la furbetta sapeva esattamente come stanno le cose perchè le ha vissute o era molto vicino quando accadevano. Siamo in Italia e chi è nato bene e sta vicino al potere prende le scorciatoie. Sempre. È la teoria della casta. I professori di Lucca lo sanno benissimo: aiutano per essere aiutati.
6

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook