Terrorismo islamico: in Italia sotto controllo diverse persone che inneggiano alla guerra e che si sarebbero convertiti all'Islam

Mantova
14:49 del 25/12/2014
Scritto da Gerardo

In giro c'è ancora gente convinta che l'unico modo per risolvere i problemi e per avere la meglio su qualcuno che ha idee diverse dalle nostre sia quello di fargli la guerra e di annientarlo. Non sono bastati secoli di conflitti di ogni tipo a far capire all'uomo che la guerra fa solo male.

La minaccia del terrorismo è più che mai attuale in Italia. Del resto, il nostro è un paese che ha attraversato anni duri, soprattutto tra il 1970 e il 1980, ed ha rischiato seriamente di perdere tutto ciò che era stato guadagnato a fatica, con il sudore di tanti italiani che hanno lottato per la loro patria.

In Italia si tiene sotto controllo l'operato di circa 40 persone che pare si siano convertite all'Islam e che tramite i social network inneggiano alla guerra. C'è il sospetto da parte dei servizi segreti che queste persone vadano in Siria a combattere per la guerra santa musulmana. Tra queste 40 persone ci sarebbero anche due uomini di Mantova.


Articolo letto: 1057 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook