Il gioco d'azzardo rappresenta un grosso problema per molti italiani: un'opera teatrale ha cercato di trattare l'argomento e di fare sensibilizzazione

Carbonia Iglesias
19:28 del 17/11/2014
Scritto da Gerardo

La dipendenza da gioco d'azzardo non è stata ancora ufficialmente riconosciuta come una malattia ma in Italia molte persone ne soffrono finendo per rovinare la vita a se stessi e ai propri cari. Non molto, in verità, è stato fatto dal Governo per quanto riguarda la sensibilizzazione su questi argomenti. In parte, forse, ciò è anche comprensibile se si considera che lo Stato guadagna e anche molto su scommesse, slot e altri tipi di giochi.

In Sardegna andrà in scena per più di dieci giorni a Carbonia e in altre province sarde un'interessante opera teatrale dal titolo "Gap/ rovinarsi è un gioco". Lo spettacolo si ispira ad un fatto di cronaca realmente accaduto e racconta la vita di un uomo completamente distrutta dalla passione per il videopoker.


Articolo letto: 701 volte
Categorie: Cronaca, Cultura, Sociale, Teatro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook