SIGARETTE IN AUMENTO - Lo schema della manovra, contenuto in una bozza che funge da risposta alla lettera di Bruxelles, comprende nel pacchetto di misure anche aumenti e rincari che non faranno felici i fumatori.

Catanzaro
08:40 del 25/10/2019
Scritto da Samuele

SIGARETTE IN AUMENTO - Lo schema della manovra, contenuto in una bozza che funge da risposta alla lettera di Bruxelles, comprende nel pacchetto di misure anche aumenti e rincari che non faranno felici i fumatori. È infatti previsto un aumento sull'imposta al fumo per quanto riguarda sia le sigarette tradizionali che quelle elettroniche. Dal mondo del tabacco si calcolano entrate per circa 200 milioni di euro: 160 arriveranno da un aumento delle imposte su liquidi, bruciatori, trinciato e sigaretti, mentre altri 45 milioni sono previsti dall'aumento della tassazione sulle sigarette vere e proprio.

SIGARETTE IN AUMENTO - Nel documento di sintesi alla manovra, in risposta alla Commissione europea che ha chiesto chiarimenti al governo italiano per quanto riguarda la legge di Bilancio e il Decreto fiscale, sono evidenziate tutte quelle microtasse che secondo il ministero dell'Economia, dovrebbero far fruttare circa 5 miliardi di euro di coperture. Oltre ai rincari sulle sigarette, sono quindi presenti anche una serie di altri aumenti di imposta. Vediamo quali sono.
Tassa sulle sigarette dal 2020, l’ennesima in arrivo con la Legge di Bilancio.

Per coprire una parte della manovra, il piano del Ministro dell’Economia Gualtieri e del Presidente del Consiglio Conte è di aumentare le accise sul fumo.

SIGARETTE IN AUMENTO - Grazie all’aumento del prezzo di sigarette, sigari, tabacco trinciato e sigarette elettroniche sono previste entrate erariali di circa 200 milioni di euro.


In particolare, le stime prevedono:

  • circa 45 milioni di euro di introiti dalla vendita delle sigarette “classiche”;

  • ben 160 milioni di incassi grazie al prezzo maggiorato di liquidi della sigaretta elettronica, bruciatori e tabacco trinciato.

Nel mirino della nuova tassa, dunque, soprattutto gli amanti della sigaretta elettronica e del tabacco trinciato: sono loro che dovranno far fronte all’aumento di prezzo più sostanziale.

Sigarette, bibite e plastica: le nuove “tasse sulla salute” della Legge di Bilancio 2020

La tassa sulle sigarette entra a far parte di quella serie di nuove tasse che entreranno in vigore dal 2020 con la Legge di Bilancio, qualora il testo della manovra dovesse rimanere lo stesso.

Dal 2020 la stangata non sarà solo per i fumatori, ma anche per chi mantiene comportamenti dannosi per l’ambiente o per se stesso.

La prossima manovra finanziaria ha previsto infatti diversi incrementi nei prezzi di tutto il mondo delle sigarette, del tabacco e della sigaretta elettronica, ma sta lavorando anche per alzare i prezzi della plastica e per tassare le bibite nocive per la salute.

Con la nuova tassa sulla spesa vengono prese di mira le confezioni di plastica, con l’introduzione di un’imposta sugli imballaggi corrispondente a 1 euro per ogni kg di involucro.

La Sugar tax invece è la nuova tassa che colpirà le bevande gassate e quelle molto zuccherate, anche se ad oggi ancora non ci sono parametri a cui fare riferimento.

Dalla Sugar tax sono escluse le merendine, che in un primo momento erano state chiamate in causa.


Articolo letto: 707 volte
Categorie: , Economia, Nuove Leggi, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook