In Sardegna è strage di allevatori: in poche settimane è salita l'escalation di omicidi

Ogliastra
12:05 del 30/11/2014
Scritto da Gerardo

Spesso attorno ad un omicidio c'è qualche interesse legato ad affari economici, a donne, alla droga o a qualche altro motivo. Sta di fatto che quasi sempre non si tratta di casi isolati ma di qualcosa di ben ponderato, valutato attentamente e forse deciso a tavolino.

Nella provincia di Ogliastra, in Sardegna, in dieci mesi si sono registrati ben sette omicidi. Non si riesce a capire ancora bene quale sia il motivo di tutti questi omicidi. L'unica cosa certa è che nella maggior parte dei casi si tratta di allevatori. Gli omicidi, dunque, potrebbero essere collegati all'ambiente contadino ma nessuna pista può essere esclusa.

L'ultimo omicidio risale a qualche giorno fa. La vittima un allevatore di 42 anni che aveva alle spalle diversi precedenti penali. Il killer gli ha sparato due o tre colpi di pistola, quello decisivo lo ha colpito alla nuca. E' ancora caccia all'omicida. Quindici giorni fa un altro omicidio, vittima sempre un allevatore che fu freddato mentre si stava recando in campagna.


Articolo letto: 564 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook