Perseguitare la ex non serve a nulla e chi lo fa rischia di finire in carcere: ecco cosa è accaduto ad un uomo di Vercelli

Vercelli
19:16 del 24/11/2014
Scritto da Gerardo

Non sempre si riesce ad accettare la fine di una storia d'amore. Soprattutto gli uomini molte volte proprio non riescono a farsene una ragione e vorrebbero fare di tutto per riconquistare la donna amata. Il problema è che spesso si finisce per complicare ulteriormente le cose e per fare ancora più danni, soprattutto a se stessi.

In Italia si parla da alcuni anni di stalker per fare riferimento a colui che commette reato di stalking, ovvero perseguita, mette paura e compromette anche la vita quotidiana di un'altra persona. In Italia si parla dal 2009, in tal senso, di reato di atti persecutori.

A Vercelli un uomo è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori aggravati. L'uomo, infatti, avrebbe continuamente tempestato di chiamate e di messaggi la sua ex compagna. Nell'auto dell'uomo, il quale aveva già ricevuto una diffida, sono stati rinvenuti un accendino, un flacone di alcol ed una bomboletta di spray per capelli.


Articolo letto: 843 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook