Pensando al pranzo della domenica ci sono talmente tante ricette della tradizione che è davvero un compito arduo scegliere quella che è davvero la nostra preferita.

Trento
11:30 del 20/01/2018
Scritto da Carla

Pensando al pranzo della domenica ci sono talmente tante ricette della tradizione che è davvero un compito arduo scegliere quella che è davvero la nostra preferita. C’è chi è legato indissolubilmente alle lasagne o ai cannelloni e chi invece è combattuto tra il ragù napoletano e quello bolognese. Ma tra i secondi piatti non c’è storia, lo spezzatino di manzo è quello che vince su tutti! La sua lenta cottura, i pochi ed essenziali profumi necessari affinché diventi così buono, ne fanno una ricetta che nessuno riesce a non amare. Come tutte le ricette di una volta richiedono molta pazienza per un’ottima riuscita. Perciò tutto quello che dovrete fare è mettere sul fuoco la casseruola e dimenticarvene. Così per l’ora del pranzo sarà tutto pronto e finalmente potrete gustare lo spezzatino di manzo per rendere speciale il pranzo domenicale. Ma adesso vi chiediamo, tra i primi proposti quale sceglierete?

Conservazione

Lo spezzatino di manzo si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Se preferite e se avete utilizzato tutti ingredienti freschissimi potete anche congelare lo spezzatino una volta cotto.

Consiglio

I più affamati potranno aggiungere allo spezzatino delle patate e dei piselli, per renderlo ancora più sostanzioso! I tagli di carne ideali sono la spalla e il reale, perché ricchi di venature di grasso che durante la cottura si scioglieranno rendendo la carne molto morbida. Se desiderate, potete sostituire il vino rosso con una buona birra fruttata o speziata. Il giorno dopo lo spezzatino, come si sa, è molto più buono quindi… avete un buon motivo per prepararne un po’ di più!

Ingredienti per Per 4 persone

750 grammi manzo fusello

1 carota

1 sedano costole

1 cipolla

q.b. prezzemolo

30 grammi pancetta tesa

40 grammi burro

3 cucchiai olio extravergine d'oliva

1/2 bicchiere vino rosso

2 cucchiai pomodoro concentrato

brodo

sale

farina

pepe

Come preparare lo spezzatino di manzo

Metti il pezzo di carne prescelto sul tagliere e taglialo prima a grosse fette, poi a cubetti tutti uguali per una cottura uniforme e infine passali in un velo di farina.

Trita una carota, una costola di sedano, una piccola cipolla, un ciuffetto di prezzemolo, 30 gr. di pancetta tesa e metti il trito in una casseruola.

Aggiungi 40 gr. di burro e 3 cucchiai di olio e rosola tutto a fuoco basso; poi aggiungi la carne e falla dorare da tutte le parti.

Spruzza con mezzo bicchiere di vino rosso che farai evaporare a fuoco vivo. Poi copri la carne per circa 2 terzi con del brodo caldo in cui avrai diluito circa 2 cucchiai di concentrato di pomodoro.

Sala, pepa e cuoci per circa un’ora e mezza. Se a fine cottura il sugo fosse troppo liquido, fallo restringere a fuoco vivo.


Articolo letto: 267 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook