Si possono non pagare le tasse? | L’analisi di Italiano Sveglia

Nuoro
09:26 del 18/01/2015
Scritto da Gerardo

Si possono non pagare le tasse? E’ tutta questione di scelta. Certo non passa giorno per coloro che vivono nella realtà quotidiana che non ci sia uno stimolo alla ribellione. Multe assurde, tasse abnormi, burocrazia soffocante e opprimente per qualunque cosa tu intenda fare. Pensa una cosa qualsiasi: in Italia non si può fare! Lo stato incombe su tutto con un maglio che fa quasi mancare l'aria per respirare. Apri una attività? Ti resta il 40% lordo su cui poi paghi le tasse normalmente del 20% su quello che comperi! Sei un dipendente? Il netto lo trovi al microscopio!!! Non pagare è fattibile, ma ripetiamo è una scelta.

Ti arriva ad esempio la tassa dei rifiuti da pagare e in fondo alla pagina la minaccia che ti ipotecano le proprietà se non paghi ti arriva una multa e in fondo alla pagina la minaccia del sequestro amministrativo del veicolo! E così pure per il bollo! Ti arriva la tassa provinciale per il passo carraio, pregresso di 3 anni, e la minaccia dell'ipoteca sulla casa e allora la deduzione è facile e immediata, se non hai intestato nulla a che si attaccheranno mai?

Vero che sarai obbligato a pagare le bollette per non avere i servizi tagliati ma certo le fatture non te le fai fare e risparmi l'IVA, i bolli e le multe non le paghi, ICI (futura IMU) nulla, IRPEF no, ecc . Se sei un dipendente al massimo dovrai rinunciare al V dello stipendio ma se sei abbastanza destro riesci ad evitare anche quello. I nostri soldi sono sperperati in ponti e strade che non portano a nulla, ospedali mai aperti, servizi non erogati (striscia la notizia docet).

Le tasse devono essere giustificate e non pagate sempre e comunque, ma sai che c'è gente che non arriva a fine mese per le detrazioni (=tasse) che ha sulla pensione? Prova a vivere con 272 euro al mese.Il bello è che ce lo dicono ora che le pensioni non ci saranno più e ce lo spieghiate come fa un uomo a 40-50 anni che ha sempre lavorato come dipendente lasciando ogni mese almeno 1/3 della sua retribuzione allo Stato a costruirsi una pensione? A pagarsi le medicine e il ticket? E tutto il resto?  Quello che non capiamo è perchè chi ragiona come noi non riesce ad unirsi e a ribaltare le giuste scrivanie! Finisce sempre che ognuno va isolato per conto proprio ad arrabbattarsi come può nel difendersi, ma così risolvi il quotidiano ma non cambi certo il sistema!


Articolo letto: 673 volte
Categorie: Denunce, Editoria


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Tasse - imposte - canone rai -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook