Per cercare di mantenere l'anonimato fingeva di essere un magistrato: un pregiudicato calabrese è stato arrestato

Aosta
18:01 del 21/12/2014
Scritto da Gerardo

Certe persone sono così brave e scaltre quando si tratta di ingannare il prossimo che se utilizzassero la loro intelligenza a fin di bene potrebbero sicuramente avere grande successo nella vita, ma come persone oneste. Purtroppo, spesso accade che ci si voglia per forza fare del male.

Quando ci troviamo in un'altra città diversa dalla nostra nella quale non conosciamo nessuno, se abbiamo qualcosa da nascondere potrebbe venirci anche facile, almeno inizialmente, fingere di essere ciò che in realtà non saremo mai. Giochi del genere, però, non sono destinati a durare a lungo e prima o poi tutti i nodi vengono al pettine.

Un uomo di 55 anni, originario della provincia di Reggio Calabria, è stato arrestato dalla Polizia in un albergo di Aosta. Era ricercato per evasione, doveva ancora scontare undici mesi per reati legati alla truffa e alla sostituzione di persona. L'uomo si era presentato all'albergo dicendo di essere un magistrato sotto scorta che aveva bisogno di anonimato. La Polizia, però, lo ha identificato e lo ha ammanettato.


Articolo letto: 796 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook