SESSO RUMOROSO PERCHE' PIACE - Da "Sex and the City" a "Harry ti presento Sally", le donne nei film vengono spesso dipinte allo stesso modo, quando sperimentano il massimo del piacere sotto le lenzuola: l'orgasmo è, di solito, una gara a chi urla di più.

Roma
07:22 del 01/10/2019
Scritto da Gregorio

SESSO RUMOROSO PERCHE' PIACE - Da "Sex and the City" a "Harry ti presento Sally", le donne nei film vengono spesso dipinte allo stesso modo, quando sperimentano il massimo del piacere sotto le lenzuola: l'orgasmo è, di solito, una gara a chi urla di più. Ma il sesso ha bisogno davvero di essere così rumoroso? Molti scienziati si sono interrogati sulla questione e la verità che è venuta a galla sembra essere in contrapposizione con quella mostrata dai film: non sempre, insomma, i gemiti sono sinonimo di piacere.

SESSO RUMOROSO PERCHE' PIACE - Un articolo, pubblicato dalla CNN, ha raccolto alcune ricerche sull'argomento. Nel 2011, due studiosi, Gayle Brewer della University of Central Lancashire e Colin Hendrie della University of Leed, hanno svolto un'indagine proprio sui suoni emessi durante l'atto sessuale e hanno pubblicato i loro risultati sulla rivista "Archives of Sexual Behavior".


SESSO RUMOROSO PERCHE' PIACE - Dopo aver somministrato un questionario a 71 donne eterosessuali, sessualmente attive, di età compresa tra i 18 e i 48 anni, hanno notato che la maggior parte era solita emettere gemiti durante l'atto, ma non necessariamente durante l'orgasmo. Il 66% delle intervistate ha ammesso di lamentarsi per eccitare il partner e l'87% per aumentare l'autostima del compagno. Altri studi hanno messo in evidenza come i gemiti possano essere emessi dalle donne durante il sesso anche come antidoto alla noia o per esprimere dolore o disagio.

I motivi dietro alla tendenza a emettere gemiti di piacere durante il sesso non si fermano qui! Jessica O’Reilly, riferendosi nello specifico al caso delle donne, ha fatto presente che questa abitudine è legata anche alla volontà di gratificare il partner e, di conseguenza, aiutarlo a raggiungere prima il culmine del piacere.

L’esperta consiglia però di evitare di calcare troppo la mano. I gemiti di piacere volutamente eccessivi possono infatti disorientare il partner maschile e, in generale, “vestire” i momenti di intimità con una finzione che non giova certo alla qualità della vita sessuale.

Attenzione: quanto appena specificato non vuol certo dire che l’emissione di gemiti sia la regola durante i rapporti. Anche la mancanza di emissioni vocali è normale. Quello che conta è sentirsi a proprio agio. Ciò vuol dire, ribadiamo, non sentirsi obbligate a fare sesso rumoroso perché una narrazione spesso stereotipata dell’intimità ricorda che è la norma agire così.

Come già detto, le emissioni vocali durante il rapporto fanno capire al partner che si sta provando piacere. Se si ha però voglia di rimanere zitte, va benissimo così. In molti casi è infatti necessario contenersi un po’ – chi ha figli piccoli lo sa bene – ed è bene ricordare che ciò non toglie nulla alla qualità dei momenti di passione.


Articolo letto: 224 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook