Dogging, letteralmente significa portare fuori il cane, ed è una pratica che consiste nel darsi appuntamento soli o con il partner, in un parco della città, nel parcheggio di un centro commerciale o sulla piazzola di sosta della tangenziale, per vivere momenti di intensa eccitazione.

Genova
16:00 del 09/02/2018
Scritto da Samuele

Dogging, letteralmente significa portare fuori il cane, ed è una pratica che consiste nel darsi appuntamento soli o con il partner, in un  parco della città, nel parcheggio di un centro commerciale o sulla piazzola di sosta della tangenziale, per vivere momenti di intensa eccitazione.

Chi decide di andare agli appuntamenti in coppia rimane seduto in macchina e lancia dei messaggi in codice: le luci accese stanno ad indicare la disponibilità della coppia a farsi guardare, il finestrino abbassato che si desidera avere compagnia. Dopodiché si lascia qualche minuto allo spettatore per scegliere la visuale migliore o lo si accoglie nella macchina, per poi dare inizio alle performance sessuali.  Chi invece va agli appuntamenti da solo, attende un compagno di trasgressione per farsi guardare o fare del sesso promiscuo. Infine ci cono i dogger voyeur che si appostano in angoli stabiliti precedentemente, per poter assistere e guardare gli altri in atti sessuali. Dove e quando Inizialmente questa trasgressione ha preso piede in Inghilterra e si è poi diffusa in tutta Europa per arrivare infine anche in Italia. Su internet è possibile trovare siti che danno consigli e suggeriscono i posti più strategici per fare sesso in pubblico, e bacheche dove i navigatori possono combinare appuntamenti al buio. A Londra, questa pratica conta decine di incontri a settimana, e Regents Park è il luogo preferito da questi appassionati esibizionisti. I luoghi preferiti per questo tipo di riunioni sono, per esempio, i parchi o i parcheggi. In ogni modo non si dovrebbe mai perdere il rispetto per gli altri e soprattutto si deve far molta attenzione per evitare che i bambini siano accidentalmente testimoni delle fantasie dei grandi. Anche i rifiuti, come i preservativi usati devono essere adeguatamente rimossi. La responsabilità di ognuno ha una grande importanza al momento di vivere le nostre fantasie più insolite.

Ma cosa scatta di così eccitante? La perversione insita nel dogging, è che oltre ad avere rapporti con uno sconosciuto, primo elemento di excitement, si può anche essere guardati dai passanti. Spesso, per eliminare la noia che s’insinua nella vita quotidiana, le coppie scelgono il sesso spontaneo fuori dalle quattro mura di casa, una sotto-categoria dell’esibizionismo perché nel dogging  i partecipanti si mettono d’accordo per trovarsi e fare sesso in pubblico. Attenzione!! Se in Inghilterra questa pratica è legale e fare l’amore all’aperto non è reato (se ci si esibisce in un luogo appartato e se si guarda col benestare del guardato), in Italia è punibile dalla leggeanche accoppiarsi in macchina, a meno che non si coprano i finestrini!

Da: QUI


Articolo letto: 201 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook