Sesso, in definitiva le dimensioni contano o no? | L’analisi sessuale di Donna cerca Uomo

Reggio Calabria
08:12 del 11/02/2015
Scritto da Gerardo

Dopo studi e chiacchierate con le donne possiamo arrivare ad una sola conclusione: le dimensioni non sono importanti! Fatta eccezione dei micropeni e di qualche altro caso non vi è un singolo organo sessuale che se "ben adoperato" non possa dare gli stessi risultati di uno di 20 cm (anzi, non credete che avere un pene lungo e abnorme sia tutto di guadagnato! E stiamo parlando dei problemi che insorgono a tal proposito quando scatta la così detta "ansia da prestazione". Ma non divaghiamo!)

Nella vita abbiamo imparato, ascoltando i discorsi delle donne, che trovare uomini che funzionino, siano dotati e sappiano fare l'amore è molto più raro di quanti si pensi. In particolare soggetti troppo sicuri possono già tradire le loro deficienze solo da come si comportano a tavola e nel rapporto che hanno con il cibo riservando un dopo cena imbarazzante. Una serata con prestazioni deludenti può capitare a tutti e ci si può ridere sopra, anzi, l'autoironia a volte è molto gradevole. Fisiologicamente una situazione di forte tensione emotiva, complice l'adrenalina in eccesso, può far trasformare il più orgoglioso dei peni in un pisellino degno di un neonato.

Il pene non è l’unico strumento di "soddisfacimento-donna"...ci vuole ben altro. A nostro avviso le dimensioni non contano molto, si possono avere anche le doti di Rocco Siffredi ma la Ferrari bisogna saperla usare. Ogni donna è diversa ma per avere l'orgasmo non è necessario un pene grande. L'uomo con il pene troppo grande può dare pure fastidio provocando i dolori all'utero. Secondo i sessuologi anche il pene di un centimetro e mezzo può bastare (crediamo poco , ma è la loro teoria). Il problema delle misure del pene è piuttosto il problema mentale dei maschi. Le donne hanno un sistema emotivo molto complicato e x provocare l'orgasmo non basta il pene....anche più grande nel mondo.

Crediamo che sia un po' come sperare di trovare un fidanzato bello, alto, nè magro nè grasso... insomma "perfetto" e poi ci si innamora (magari perchè il soggetto desiderato non si presenta mai...) di uno che di bello non ha molto...ed allora lo si apprezza per altre qualità. L'aspetto fisico certamente si può valutare immediatamente mentre certe parti più nascoste di solito vengono svelate quando magari si è già messo in moto il sentimento e quindi... anche dimensioni modeste vengono accettate perchè minimizzate da altri doti più importanti. In conclusione : un'avventura fine a se stessa pretende certe misure... (anche l'uomo fa questo ragionamento nei confronti di una donna... ed in questo caso è avvantaggiato poichè certe prominenze si notano prima...) se invece si tratta di sentimenti possono passare anche questi difettucci .. se vengono compensati da una buona "TECNICA".


Articolo letto: 1106 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook