Goditi il momento, fino alla fine: senza pensieri, senza giudizi, senza distrazioni. Ecco come fare…

Potenza
18:00 del 22/11/2018
Scritto da Gerardo

Secondo il servizio sanitario nazionale: “Diventare più consapevoli del presente può aiutarci a goderci di più tutto ciò che ci circonda e a capire meglio noi stessi. Quando diventiamo più consapevoli del momento attuale, iniziamo a sperimentare cose che abbiamo sempre dato per scontate”.

Ma qualcuno può essere “consapevole” anche durante il sesso? A volte, infatti, può capitare di pensare ad altro. E, anche se il sesso con quella persona è gratificante, avere un pieno controllo “razionale” non è una cosa scontata.

Ad esempio, potresti apprezzare tantissimo l’intimo del partner, e al contempo pensare che non hai nulla da mangiare per cena. Insomma, “godersi” il momento richiede uno sforzo. Continuo. Questa consapevolezza, che bisogna raggiungere, aiuta a focalizzarsi sul proprio (e altrui) piacere. E su nient’altro. Detta così sembra facile, ma ecco qualche consiglio di alcuni terapeuti da applicare. Prima razionalmente, poi istintivamente.

Sesso consapevole, cinque consigli per raggiungerlo

Metti da parte il tempo – Non puoi star bene con qualcuno se sei super impegnato e distratto. Quindi se c’è qualcosa a cui non puoi non pensare, tra impegni urgenti e ansie lavorative, lascia stare. La tensione non solo non rende il momento bellissimo, ma lo può trasformare in qualcosa di veramente pessimo.

Goditi il momento – Lo scopo della consapevolezza non è mettere a tacere il tuo cervello, tutt’altro. E’ quello di usarlo appieno. Concentrandosi sulle sensazioni che si provano.

Non giudicare – Occorre pratica per riuscirci: se c’è qualcosa che ti turba del tuo compagno, fa niente, ma poi non pensarci più.

Ritrova la concentrazione – L’abbiamo già detto, è normale che la mente vaghi. Anche durante il sesso. Ma fai che la distrazione duri poco.

Sii gentile con te stesso – Anche se la voglia cala, non ti preoccupare. Capita, non te la prendere.

Il sesso consapevole, consigliato da alcuni terapeuti, non è per tutti. Potrebbe portare a una connessione più forte tra te e il tuo partner. Ma potrebbe anche farti sentire particolarmente frustrato. Sulla via del fallimento. Provalo, e se non va, forse è il caso di tornare alle sane abitudini. Sempre che almeno quelle vadano.

Da: QUI


Articolo letto: 249 volte
Categorie: , Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook