C’è un pianeta simile alla Terra dietro l’angolo di casa nostra. Un pianeta roccioso sul quale potrebbe scorrere acqua liquida.

Milano
08:40 del 26/08/2016
Scritto da Alberto

C’è un pianeta simile alla Terra dietro l’angolo di casa nostra. Un pianeta roccioso sul quale potrebbe scorrere acqua liquida. Ruota attorno ad una delle tre stelle che compongono il sistema Alpha Centauri che si trova a 4,3 anni luce dalla Terra, ovvero le 3 stelle più vicine al nostro Sistema Solare.

Delle tre stelle due sono considerate le principali e sono chiamate Alpha Centauri A e B; la terza è una nana rossa ed è chiamata Proxima Centauri, invisibile a occhio nudo, dista quasi 2.000 miliardi di chilometri dalla coppia principale.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

SOTTO OSSERVAZIONE Durante i primi sei mesi del 2016 quest’ultima è stata studiata con regolarità da vari telescopi sparsi in tutto il mondo e in particolare dal telescopio di 3,6 metri di diametro che si trova all’Osservatorio di La Silla in Cile. Il fine era quello di interpretare le piccolissime oscillazioni che mostrava la nana rossa. Ben presto i ricercatori guidati da Guillem Anglada-Escudé, della Queen Mary University di Londra,  hanno capito che le oscillazioni sono dovute alla presenza di un pianeta in orbita attorno ad essa (leggi lo studio di Nature).

Quel pianeta si chiama Proxima Centauri b o solo Proxima b, ma è stato soprannominato Piccolo Punto Rosso (Pale Red Dot): un chiaro riferimento alla citazione di Carl Sagan che aveva definito la Terra come un puntino azzuro (Pale Blue Dot). Dal momento che Proxima Centauri è una nana rossa, dovrebbe infondere i suoi pianeti di un riverbero rossastro.


"Se ulteriori ricerche concluderanno che le condizioni della sua atmosfera sono adatte a sostenere la vita, questa è verosimilmente una delle più importanti scoperte scientifiche che abbiamo mai fatto", ha commentato uno degli autori della ricerca, John Barnes della Open University

Un pianeta potenzialmente abitabile che sembra simile alla Terra è stato scoperto da una squadra internazionale di ricercatori: si tratta di Proxima b, che orbita intorno alla stella più vicina al sistema solare, cioè Proxima Centauri. È quanto emerge da uno studio pubblicato dalla rivista Nature. Stando allo studio il pianeta, individuato usando mezzi gestiti dall’Osservatorio europeo australe (Eso) e altri telescopi, è grande 1,3 volte la terra e ha unatemperatura compatibile con l’esistenza dell’acqua sulla sua superficie.

“Speriamo che queste scoperte ispirino le generazioni future a continuare a guardare al di là delle stelle”, ha commentato il dottorGuillem Anglada-Escude della Queen Mary University di Londra. “Ora verrà la ricerca della vita su Proxima b”, ha aggiunto. Proxima Centauri si trova a quattro anni luce dal sistema solare e Proxima b, secondo lo studio, si trova nella zona abitabile intorno alla stella, a circa 4,2 anni luce dalla Terra.

La superficie di Proxima b però, segnala la ricerca, potrebbe essere fortemente colpita dagli ultravioletti provenienti dalla stella, che potrebbero essere molto più intensi di quelli che si avvertono sulla Terra per il sole. “Se ulteriori ricerche concluderanno che le condizioni della sua atmosfera sono adatte a sostenere la vita, questa è verosimilmente una delle più importanti scoperte scientifiche che abbiamo mai fatto”, ha detto un altro degli autori della ricerca, il dottor John Barnes della Open University.


Articolo letto: 1444 volte
Categorie: Scienze


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook