Oggi sciopero dei treni: regolari le Frecce di Trenitalia, invece i treni Regionali sono quelli che non circoleranno. E alla fine pagano ancora una volta i cittadini!

Torino
09:02 del 24/10/2014
Scritto da Albertone

Oggi sciopero dei treni. La notizia qual è? Che ancora una volta i lavoratori, per far valere i loro diritti, finiranno con l'addossare la croce sui cittadini che alla mattina faticheranno ad arrivare a lavoro e la sera dovranno pregare in ginocchio nella speranza che qualcuno li riporti a casa. Gli scioperi dei treni, d'altronde, in Italia hanno alcune caratteristiche che li accomunano tutti. In principio, il giorno: praticamente tutti avvengono di venerdì. E che avrà mai di così speciale questa giornata da riuscire a convogliare la rabbia di chi va rivendicando un adeguamento di stipendio o una turnazione meno opprimente? Naturalmente, la risposta è scontata: meglio il venerdì perchè così facendo per i più fortunati si allunga... il ponte!

Ecco lo scandalo vero dove sta: perchè le Ferrovie non scioperano praticamente mai di mercoledì o giovedì? Semplice, perchè poi il giorno successivo ci sarebbe da tornare subito a lavoro! Invece, in questo modo, c'è chi riesce a salutare i colleghi il giovedì per poi ritrovarli il lunedì mattina! Beati loro. E non basta: a Trenitalia lo sciopero è su misura... di biglietto. Si sa che ormai i treni regionali sono diventati dei carri bestiame: tratte tagliate, ritardi, prezzi folli. I pendolari vengono bistrattati e presi in giro, e naturalmente nessuno si cura di avvertirli in caso di guai o disservizi. Peggio per loro! E oggi sempre loro si ritroveranno con i Regionali cancellati all'ultimo momento e le fasce garantite che coincidono con quelle in cui i comuni mortali lavorano! Ma è mai possibile avere così poco rispetto di noi italiani? Perchè non facciamo nulla?

Qui quelli che dovrebbero invadere i binari e bloccare la circolazione sulle rotaie siamo noi, altro che loro! Altro che motrici spente, qui si tratta della nostra dignità! Come dovremmo prenderla quando si legge, come comunicazione ufficiale, che oggi "circoleranno regolarmente le Frecce Trenitalia in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS indetto dai sindacati Or.S.A. e USB". Perchè chi paga (salato) avrà diritto al servizio e chi invece si spacca la schiena per andare a lavoro o in università no? Perchè Trenitalia usa due pesi e due misure? Sarà forse per quello che i bagni dei Treni Regionali ormai da anni sono fuori servizio, che le porte delle carrozze sono costantemente fuori uso e che nei posaceneri si trova praticamente di tutto?

Chi va a spiegare ai capi di Trenitalia che i sedili su cui ci si siede sono stati usati per farci di tutto e che non vengono mai puliti durante i turni previsti? Perchè anche i dirigenti delle nostre Ferrovie non si mettono una mano sulla coscienza, la smettono con gli scioperi e iniziano a fornirci un servizio realmente degno di questo nome? E' ora di dire basta con queste prese in giro: che lo sciopero di oggi sia l'ultimo della serie, ci siamo stancati di queste prese per i fondelli, che altro non sono!


Articolo letto: 1513 volte
Categorie: Cronaca, Denunce, Viaggi


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

sciopero - treni - pendolari - ferrovie -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook