Scandalo all'ospedale San Carlo: un'anziana morì per un intervento di sostituzione alla valvola aortica, licenziati i medici

Potenza
20:12 del 18/12/2014
Scritto da Gerardo

Negll ultimi anni in Italia, guarda caso dopo che sono stati tagliati tanti miliardi alla sanità, ci sono stati tanti problemi negli ospedali, con strutture fatiscenti ed errori medici che hanno spesso portato a conseguenze inevitabili. 

Se ci sono stati gravi errori e gravi responsabilità è giusto che chi ha sbagliato paghi. Del resto, un medico che fa uno sbaglio ai danni di un paziente deve per forza essere fermato perché se non lo si facesse si corre il rischio che l'episodio accada di nuovo.

Lo scorso anno presso l'ospedale San Carlo di Potenza una donna di 71 anni perse la vita. La donna si era sottoposta ad un intervento per la sostituzione di una valvola aortica. Il consiglio di disciplina dell'ospedale ha licenziato i due cardiochirurghi coinvolti nell'inchiesta sulla morte della donna. La Procura della Repubblica ha chiesto il giudizio immediato sia per i due cardiochirurghi ma anche per il primario.


Articolo letto: 1042 volte
Categorie: Cronaca, Salute, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook