Avrebbe preso a calci una studentessa: partita un'indagine per accertare eventuali responsabilità di un professore di Lecco

Lecco
18:53 del 28/11/2014
Scritto da Gerardo

Fare l'insegnante non è per nulla facile e questo vale per chi insegna all'asilo ma anche per chi lo fa alle scuole elementari, medie o superiori. Bisogna riuscire a trovare il giusto feeling con la classe e soprattutto è importante cercare di farsi rispettare e di avere sempre in pugno la situazione.

Certe volte può capitare di perdere la staffe, magari in una giornata dove gli alunni sono particolarmente vivaci e non assumono un comportamento molto corretto. Bisogna, però, ponderare bene ogni gesto ed evitare di farsi prendere dalla rabbia perché un solo attimo di eccessiva foga può essere fatale.

Una studentessa che frequenta una scuola superiore di Lecco ha accusato il suo professore di averla presa a calci e spintoni. La ragazzina, ancora minorenne, si è recata in ospedale per alcune contusioni ed i medici hanno segnalato l'accaduto alla Polizia. La Procura vuole vederci chiaro ed ha aperto un'inchiesta. La ragazza è stata già dimessa.


Articolo letto: 868 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook