L’intervento del 27 luglio è stato gestito da polizia, carabinieri e vigili urbani sulla base di un’ordinanza di sgombero per motivi igienico-sanitari.

Pisa
05:00 del 28/07/2016
Scritto da Gregorio

CASCINA È stato sgomberato l’insediamento abusivo che si era formato in via Di Lupo Parra a San Prospero di Cascina dopo che i rom, dietro sollecitazione dell’allora sindaco Alessio Antonelli e della prefettura di Pisa, avevano lasciato il campo abusivo lungo la superstrada a Titignano. Dopo questo passaggio, alcune famiglie si erano trasferite a San Prospero e nel parcheggio di un centro commerciale.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!


L’intervento del 27 luglio è stato gestito da polizia, carabinieri e vigili urbani sulla base di un’ordinanza di sgombero per motivi igienico-sanitari.

Sul posto, a seguire le operazioni, c’erano anche la sindaca Susanna Ceccardi, l’assessore Edoardo Ziello e alcuni consiglieri comunali.


Articolo letto: 2810 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Ruspa - Cascina - Roma - Zingari - Sgombero - Salute -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook