Ha ricevuto l'indennità per diversi anni in quanto risultava cieco: in realtà l'uomo passeggiava tranquillamente per la città

Lecco
17:19 del 16/12/2014
Scritto da Gerardo

Truffare il prossimo, gli altri cittadini e un intero paese non è un atto nobile. Si possono trovare diecimila attenuanti ma non è questo il modo di comportarsi. Si tratta di un problema che riguarda tutta l'Italia, diffidate da chi vi dice che i truffatori siano presenti soltanto al sud.

Tra i peggiori truffatori ci sono coloro che fingono di avere una grave patologia e per la quale ogni mese ricevono un indennizzo dallo Stato. Continuamente vengono scoperti falsi invalidi che portano via dalle casse dello Stato tantissimi soldi ogni mese e ogni anno. E' chiaro che ci vogliono maggiori controlli, com'è possibile che una persona venga riconosciuta cieca, sorda o muta se non lo è?

La Commissione per l'Accertamento dell'invalidità civile nel 1998 aveva dichiarato un uomo cieco assoluto. Per tutti questi anni l'uomo in questione ha incassato la pensione di invalidità eppure pare che andasse in giro a passeggiare tranquillamente e che contasse anche i soldi della pensione. La Guardia di Finanza di Lecco lo ha denunciato e ora dovrà restituire allo Stato circa 60 mila euro.


Articolo letto: 1694 volte
Categorie: Cronaca, Finanza, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook