Il risotto con asparagi e speck è un piatto davvero speciale: ottimo per un pranzo o una cena in cui volete stupire i vostri ospiti con un piatto non troppo elaborato, ma di effetto!

Firenze
10:00 del 20/04/2017
Scritto da Carla

Il risotto con asparagi e speck è un piatto davvero speciale: ottimo per un pranzo o una cena in cui volete stupire i vostri ospiti con un piatto non troppo elaborato, ma di effetto!

Il risotto, tipico piatto della cucina italiana, è quanto di più versatile possiamo preparare in cucina, per questo adoro farlo. Si presta alla fantasia, ai gusti, nonché alla disponibilità d’ingredienti. E poi, diciamocelo, difficilmente, se ci mettiamo un minimo d’impegno, il risultato non è soddisfacente.

I segreti, i trucchi o le “regole” per ottenere un buon risotto sono infiniti, basta fare un giro on-line per trovare tutto il contrario di tutto. Il suggerimento migliore che vi posso dare è, come sempre, di utilizzare ingredienti di altissima qualità, fare attenzione alla cottura e stare attenti agli accostamenti, audaci ma prudenti.

E’ tempo di asparagi! Non lasciatevi sfuggire l’occasione di gustarli in un primo piatto stuzzicante come il nostro risotto asparagi e speck. Teneri e con il loro inconfondibile gusto marcato, questi ortaggi filiformi donano colore e sapore ai piatti primaverili. Il loro uso in cucina è molto versatile: dal raffinato flan alla più rustica frittata senza dimenticare i più classici primi piatti di pasta, abbiamo un ricco ventaglio di golose ricette per impiegare gli asparagi in cucina nel modo più sfizioso. Il risotto che vi proponiamo qui è uno sfizio irresistibile dove la tipica cremosità conferita dalla mantecatura incontra la nota croccante dello speck tostato creando il più gradevole dei contrasti. Con il risotto asparagi e speck la primavera sarà servita con più gusto!

Ingredienti

Asparagi 280 g Riso Carnaroli 320 g Brodo vegetale 1 l Cipolle dorate 1 Speck 50 g Olio extravergine d'oliva q.b. Burro 40 g Parmigiano reggiano da grattugiare 40 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Come preparare il Risotto asparagi e speck

Risotto asparagi e speck

Per realizzare il risotto asparagi e speck iniziate preparando un brodo vegetale leggero seguendo la nostra ricetta e avendo cura di salarlo al punto giusto per non dover aggiungere sale in più durante la cottura del riso. Ora passate alla pulizia degli asparagi: eliminate la parte finale più dura e chiara (1), tagliate via le punte e dividetele a metà nel senso della lunghezza e tenetele da parte (2), quindi riducete gli asparagi a piccole rondelle (3).

Risotto asparagi e speck

Mondate la cipolla e tritatela al coltello (4). Scaldate l’olio di oliva in un tegame, unite la cipolla tritata (5) e lasciatela appassire a fuoco moderato per almeno 5 minuti. A questo punto versate il riso (6), e fatelo tostare per qualche minuto o finché non risulterà trasparente.

Risotto asparagi e speck

Ora unite gli asparagi a rondelle (7) e proseguite la cottura aggiungendo il brodo vegetale caldo un mestolo alla volta (8) fino a quando il riso non sarà cotto; in totale ci vorranno circa 18 minuti. Mentre il riso cuoce, tagliate a piccole listarelle lo speck (9)

Risotto asparagi e speck

Saltate lo speck in padella con un filo di olio per qualche minuto, finché non sarà croccante (10-11) e tenetelo da parte. In un'altra padella saltate con un filo d'olio le punte degli asparagi (12)

Risotto asparagi e speck

fino a dorarle leggermente e tenete da parte anche quest’ultime (13). Nel frattempo il riso sarà giunto a cottura, spegnete il fuoco e mantecate con il formaggio grattugiato (15) e il burro tagliato a pezzetti (15).

Risotto asparagi e speck

Mescolate per insaporire e aggiungete solo una parte dello speck (16), pepate e aggiustate di sale, se necessario, mescolate e distribuite il risotto agli asparagi e speck nei piatti di portata; guarnite con altre listarelle di speck (17) e le punte degli asparagi (18) prima di servirlo ben caldo!

Conservazione

Conservate il risotto asparagi e speck, in frigorifero, in un contenitore ermeticamente chiuso per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Al risotto può essere aggiunta anche scorza di limone e, se amate i gusti più pungenti, potete mantecare con del pecorino.


Articolo letto: 171 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

20/04/2017 19:33:34
Ottimo piatto pugliese amato da tantissime persone che amano far la dieta .Un piatto molto presentabile nei ristoranti del sud e anche del nord.
10

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook