RICHIAMARE UN NUMERO PRIVATO - Non di rado capita di ricevere telefonate anonime, in cui il numero del mittente risulta privato e pertanto non rintracciabile.

Bari
20:00 del 29/08/2017
Scritto da Sasha

RICHIAMARE UN NUMERO PRIVATO - Non di rado capita di ricevere telefonate anonime, in cui il numero del mittente risulta privato e pertanto non rintracciabile. È nella maggior parte di questi casi che scatta la molla del voler scoprire chi si nasconde dietro all'appellativo "sconosciuto", comparso sullo schermo del proprio cellulare. Qui di seguito cercheremo di capire come, in primis, richiamare un numero privato e, inoltre, come rintracciarlo sfruttando diversi metodi.

In ogni caso, se questa è una chiamata persa a cui non abbiamo risposto, non sapremo mai l’identità del mittente. Come si può richiamare un numero privato? Alcuni operatori telefonici lo permettono. Basta digitare *69 (potrebbero funzionare anche *57, *67 e *71) per richiamare l’ultimo numero da cui è stata ricevuta una telefonata.

RICHIAMARE UN NUMERO PRIVATO - LA MODALITÀ

Quindi, questa modalità per richiamare un numero privato funziona esclusivamente se dopo non abbiamo ricevuto ulteriori telefonato da altri numeri di telefono. E’ anche quella più facile da usare e, soprattutto, non richiede costi aggiuntivi. Esistono anche servizi a pagamento che permettono di bloccare le chiamate in entrata da numeri privati. In questo caso, il sistema chiederà al mittente di identificarsi prima di poter inoltrare la sua chiamata a voi; in questo modo, mai più chiamate “a sorpresa”. Esiste anche un’applicazione per smartphone Android o iOSchiamata TrapCall. Il piano base di questa applicazione permette di scoprire l’ID del numero anonimo; quelli Premium e Ultimate permette anche di scoprire nome, registrare le chiamate in entrata e trascrivere la segreteria telefonica.

RICHIAMARE UN NUMERO PRIVATO - IL SOFTWARE

Un altro software che può tornare utile per richiamare un numero privato dopo averne scoperto l’origine è Whooming, che spedisce una mail ogni qualvolta si ricevere una chiamata anonima fornendo i dati utili. Unico obbligo è quello di dover rifiutare la chiamata in entrata. Oppure, questa è forse la modalità più semplice, si possono richiederei tabulati telefonici all’operatore. Il limite è l’attesa dell’arrivo di questi documenti e l’intervallo di tempo limitato in cui questi vengono esplicitati. Infine, esiste un metodo ufficiale noto come Override, che può essere fornito e richiesto direttamente al produttore. Basta andare sul sito ufficiale del nostro operatore. Piccola nota: costa circa 30 euro per sole due settimane di attività. Dispendioso.


Articolo letto: 31 volte
Categorie: , Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook