Relazioni virtuali: possono funzionare? | L’analisi di Donna cerca Uomo

Enna
10:08 del 25/01/2015
Scritto da Gerardo

Le relazioni virtuali possono davvero funzionare? Scopriamolo insieme con l’analisi di Donna cerca Uomo. Una relazione virtuale è fatta a nostra immagine e somiglianza, nel senso che le diamo il taglio che piace a noi, che vorremmo per noi. Insomma, ci facciamo il nostro film. Ma la vera vita è "altro". Una storia virtuale non può e non potrà mai sostituire una storia reale, verrebbero a mancare troppi fattori per noi fondamentali.

Niente può sostituire un sorriso accattivante, un gioco di sguardi, le coccole, le carezze, le emozioni, il batticuore... Sinceramente non crediamo nemmeno che una storia virtuale possa essere il preambolo di una storia reale, per noi è troppo importante l'impatto fisico, il poter guardare negli occhi una persona, solo allora ci accorgiamo se ci trasmette qualcosa o meno.

Nel mondo virtuale non riuscirete a provare determinate emozioni senza aver avuto la possibilità di guardarla negli occhi l'altra persona, ne riuscirete a dirle certe cose. Non riuscirete a dirle perchè fisicamente, una volta che ho la avete vista di persona persona, potrebbe non trasmettervi niente, quindi decadrebbero all'istante tutte le parole precedentemente pronunciate. Senza considerare che tramite pc è molto facile "fingere", o meglio riuscire a nascondere i propri difetti. Una storia virtuale secondo noi serve solo per sognare, se un sogno non sostituisce tutto ciò che abbiamo descritto fino ad ora possiamo dire però che anche sognare è bello.

Per quanto riguarda il tradimento, l'uomo (inteso come specie umana) non tradisce dietro un monitor, perché "tradire" vuol dire "tradere", quindi "consegnare", composto di trans- ‘oltre’ e un derivato di dare ‘dare’, ma quell'oltre non si riferisce ad un monitor, bensì ad "altro"! I sentimenti che l'essere umano prova non sono mai virtuali, perché vissuti come reali e, quindi, ci appartengono...anche se la persona per cui li proviamo sta al di là di un monitor...anzi è proprio allora che la nostra fantasia ci spinge ad "ingigantirli"...cioè noi nel virtuale possiamo credere o far credere tutto di noi, mentre nella realtà ci mostriamo, seppur mai nella nostra completezza,...comunque gran parte della nostra "persona" "viene allo scoperto"...

FONTE: DONNA CERCA UOMO


Articolo letto: 1318 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook