È facile parlare di giocattoli. Basta entrare in un negozio specializzato, in cartoleria o in un grande multistore per essere assaliti da centinaia di giochi di tutte le marche, forme e dimensioni possibili e immaginabili.

Catanzaro
18:00 del 15/07/2017
Scritto da Sasha

È facile parlare di giocattoli. Basta entrare in un negozio specializzato, in cartoleria o in un grande multistore per essere assaliti da centinaia di giochi di tutte le marche, forme e dimensioni possibili e immaginabili.

Orientarsi non è semplice. Non tutti i giocattoli, infatti, sono uguali. Non tutti rispettano i parametri stabiliti dalla legge per garantire la sicurezza del bambino. Pochi sono pensati per aiutare il piccolo, in modo ludico, a divertirsi imparando.

Pochi. Ma qualcuno sì. 

1. Piccolissimo pensiero + donazione: non puoi presentarti a mani vuote alla festa di un bambino: è un bambino! Ma quando ci si mette insieme a due o più mamme, perché invece del mega-gioco-supercolorato (e superingombrante) non regalare un piccolo pensierino al pupo e magari devolvere il resto a un'associazione benefica? Alcune richiedono donazioni minime, a partire da 20 euro circa.

2. Biglietti per un'attrazione o un parco tematico di zona. Anche qui, se siete in due o più mamme non sarà difficile trovare un parco divertimenti, una fattoria didattica o un museo educativo adatto ai bambini. Ovviamente i genitori devono essere d'accordo: saranno loro a doverceli portare!

3. Biglietti per un film d'animazione/uno show teatrale per bambini. Idem come sopra. Ormai regalareesperienze va tantissimo, perché non provare anche con i più piccoli?

4. Un ricordo su pellicola. Cercate un fotografo giovane e volenteroso in zona e regalate a mamma e bimbo un ritratto. Certo: il bimbo forse non apprezzerà troppo sul momento, ma da grande sarà felicissimo di avere in cornice una bella foto con la sua mamma e il suo papà! È un pensiero lungimirante.

5. Libri. È vero: di libri se ne regalano tanti, ma oserei dire che non se ne hanno mai abbastanza. Non fatevi abbindolare dai volumetti morbidi e con tre parole di testo: sceglietelo illustrato e con una bella storia da leggere, anche se il festeggiato è molto piccolo. All'inizio guarderà solo le figure, poi ascolterà la mamma che lo legge e alla fine potrà leggerlo da solo.

6. Musica. Un regalo che ho apprezzato moltissimo è quello di un'amica che, per il compleanno della Polpetta, ha fatto un cd selezionando canzoni pop allegre e orecchiabili che potessimo ballare insieme io e lei, nei pomeriggi di pioggia. Un regalo semplice, ma apprezzatissimo.

7. Spazio per l'immaginazione. Un album da disegno di quelli belli, formato A3, con le pagine che non si staccano facilmente e abbastanza spesse da non lasciar passare il colore sui fogli sottostanti, unito a un set di pennarelli colorati (lavabili, mi raccomando!). Sfido qualsiasi bambino a restare impassibile.

8. Una festa da favola. Il vostro regalo potrebbe essere quello di dare una mano alla mamma a realizzare una festa da sogno. Come? Regalandole con un po' d'anticipo e d'accordo con lei un kit personalizzato per una festa tematica: fatine o principesse, mostri o pirati.. il bimbo sarà felicissimo!

Da: QUI


Articolo letto: 53 volte
Categorie: , Regali


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook