Mettetevi l’animo in pace: la Raggi è legittimamente sindaco di Roma votata da più di due terzi degli elettori romani

Roma
09:30 del 28/03/2017
Scritto da Gregorio

Quello che A noi fa inc.nnevosire sono i GIORNALAI che con questa vicenda portata alla luce dalle Iene,aprono le prime pagine dei giornali,mentre quando,sempre le Iene, scoprirono che gli ospedali IN TUTTA ITALIA NON RICHIEDEVANO IL RIMBORSO alle Assicurazioni per le spese mediche sostenute nella cura di pazienti vittime di incidente stradale,e per cui la Legge dice che i costi sono a totale carico delle assicurazioni,di questa vicenda,di questa GENEROSITA' verso le assicurazioni che costa allo Stato 1,5 miliardi di euro/anno,forse anche di più dato che alle spese mediche si deve aggiungere il costo per la riabilitazione,che è il costo maggiore, i soldi che gli Ospedali perdono potrebbero arrivare a 3 MILIARDI DI EURO/ANNO,ma di questa vicenda che le Iene meritoriamente portarono alla luce,nessun giornale,telegiornale,sito internet,blog o altro riprese questa IMPORTANTE NOTIZIA,da 1,5 miliardi ai 3 miliardi/anno farebbero comodo alla Sanità Pubblica,ma a nessuno interesseva,nemmeno un trafiletto in 5nta pagina,mentre riguardo la Raggi,anche quando va a sciare diviene notizia da prima pagina! E non stiamo dicendo che questa notizia sulla Raggi non andava pubblicata,i giornali fanno bene a pubblicarla,ma vorremmo,a maggior ragione,che pubblicassero anche le notizie dove lo Stato perde ogni anno miliardi di euro che con qualche semplice Raccomandata A/R potrebbero incassare!


POI SE UN TAR CHE DA RAGIONE AL 5S NON È BUONO, E BISOGNA INVENTARSI QUALCOS'ALTRO PER DARGLI TORTO, È UN ALTRO PAIO DI MANICHE

"...Sentenza del Tar del Friuli Venezia Giulia del 28 giugno n. 450/2006: “Il Tar”, scrivono, “ha avuto modo di rimarcare che è del tutto inconferente, ai fini della regolarità delle operazioni elettorali, che l’autenticazione delle firme dell’atto principale sia antecedente a quella delle firme contenute negli atti separati”.” e che “questa discrasia, però, non è sanzionata dalla legge: e non potrebbe essere altrimenti, dato che non impinge su nessun principio in materia di operazioni elettorali”. Quindi la conclusione: “Mettetevi l’animo in pace: la Raggi è legittimamente sindaco di Roma votata da più di due terzi degli elettori romani”.


Articolo letto: 500 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce, Politica, Sociale


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi delle presunte irregolarità di firme a Roma?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

28/03/2017 13:09:30
Insomma dato che la Raggi non è una del loro partito tentano in ogni modo di buttarla giù..finora non ci sono riusciti..pensate ai vostri affari che fanno scandalo ogni giorno.
6

Delmina

28/03/2017 12:18:03
Ci hanno provato in tutti i modi PRIMA delle Elezioni ... vi ricordate, no ? Vecchie sosia, Avvocati del Diavolo, amicizie pericolose ... poi ha stravinto, ed è cominciato il delirio sulle Olimpiadi. Bocciate quelle, sono partiti con lo stadio e sono riusciti a creare una catena di dimissioni, per destabilizzare la Giunta, la Raggi e il M5S. Nel frattempo si sono attaccati a QUALSIASI COSA, da una penna fuori posto a una passeggiata sul tetto alle buche a mezza parola di qualche Parlamentare del M5S ... e NULLA, non hanno ottenuto NULLA.
5

Ricerche correlate

Raggi - irregolarità firme - firme - Roma - Le Iene - Media - Informazione -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook