Spesso quando si commette un errore e si viene scoperti può diventare difficile affrontare la realtà: ecco cosa è accaduto ad un professore di Belluno

Belluno
20:00 del 16/11/2014
Scritto da Gerardo

Nella vita, prima o poi, bisogna fare i conti con la propria coscienza. Anche quando si sbaglia, però. non bisogna buttare tutto via, basterebbe soltanto riconoscere l'errore commesso e anche pagare per esso senza mai dimenticare che una seconda possibilità andrebbe concessa a tutti e non andrebbe negata a nessuno.

Un professore di Belluno non ce l'ha fatta a reggere il peso del rimorso e della vergogna e si è tolto la vita impiccandosi nella sua abitazione. L'insegnante era, infatti, stato scoperto dai carabinieri mentre sfilava una piccola cifra dalla borsa di un suo collega. L'uomo aveva ammesso di aver commesso anche altri piccoli furti.


Articolo letto: 1297 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook