“CI SARANNO ALTRE PROVOCAZIONI CHIMICHE” – PUTIN CHIEDE UN’INDAGINE ONU SUL RAID IN SIRIA E LANCIA IL SUO AVVERTIMENTO: “INTENDONO PIAZZARE NUOVE SOSTANZE E ACCUSARE AUTORITA’ SIRIANE DEL LORO USO. QUELLO CHE STA ACCADENDO MI RICORDA L’IRAQ, TUTTO GIÀ VISTO: LE PRESUNTE ARMI CHIMICHE, L’INVASIONE, LA NASCITA DELL’ISIS…”

Firenze
06:00 del 12/04/2017
Scritto da Carmine

CI SARANNO ALTRE PROVOCAZIONI CHIMICHE” – PUTIN CHIEDE UN’INDAGINE ONU SUL RAID IN SIRIA E LANCIA IL SUO AVVERTIMENTO: “INTENDONO PIAZZARE NUOVE SOSTANZE E ACCUSARE AUTORITA’ SIRIANE DEL LORO USO. QUELLO CHE STA ACCADENDO MI RICORDA L’IRAQ, TUTTO GIÀ VISTO: LE PRESUNTE ARMI CHIMICHE, L’INVASIONE, LA NASCITA DELL’ISIS…”

1 – PUTIN, SOLO SFORZI COMUNI POSSONO BATTERE TERRORISMO

(ANSA) – “Oggi abbiamo discusso della minaccia che il terrorismo pone alla sicurezza globale e solo gli sforzi comuni di tutta la comunità internazionale può sconfiggerla”. Così Vladimir Putin al termine dell’incontro con Sergio Mattarella. “In questo contesto abbiamo parlato degli strumenti per raggiungere la pace in Medio Oriente e della Siria”. “Abbiamo inoltre parlato di altre questioni gravose, come l’Ucraina”, ha detto Putin.

2 – SIRIA: PUTIN, CI SARANNO ALTRE PROVOCAZIONI CHIMICHE

(ANSA) – “Abbiamo informazioni da diverse fonti che ci saranno altre provocazioni, e non posso chiamarle in altro modo, in altre zone della Siria, come nei sobborghi a sud di Damasco, dove intendono piazzare di nuovo sostanze (chimiche, ndr) ed accusare le autorità siriane del loro uso”. Così Vladimir Putin al termine dell’incontro con Sergio Mattarella.

3 – PUTIN, MI RICORDA L’IRAQ, TUTTO GIÀ VISTO: ‘PRESUNTE ARMI CHIMICHE, INVASIONE, NASCITA DELL’ISIS…

 (ANSA) – L’attacco in Siria “ricorda gli eventi del 2003”, con la scoperta di “presunte armi chimiche” in Iraq e la successiva invasione che ha provocato “la distruzione del Paese e la conseguente nascita dello Stato Islamico”. Così Vladimir Putin al termine dell’incontro con Sergio Mattarella. “Abbiamo già visto tutto”.


4 – MOSCA CHIEDE INDAGINE ONU SU RAID CHIMICO

(ANSA-AP) – Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che Mosca chiederà all’Onu un’indagine sull’attacco chimico in Siria. Putin ha detto anche di essere al corrente di “provocazioni” programmate per gettare sul governo siriano la colpa del raid chimico.

5 – G7, SUPPORTO A INDAGINE OPAC SU ATTACCO CHIMICO

(ANSA) – Il G7 esprime il “pieno supporto all’indagine Opac-Onu sull’utilizzo di armi chimiche in Siria e sull’individuazione dei responsabili”. Lo si legge nelle conclusioni del summit di Lucca, con riferimento alla strage della settimana scorsa a Idlib.

Nel comunicato si chiede a Damasco e tutte le parti siriane di cooperare alla piena conclusione dell’indagine su questo incidente atroce”. Il G7 chiede inoltre a “Russia e Iran, in quanto alleati del regime siriano, di utilizzare la loro influenza per assicurare che la Siria si conformi a tutti i suoi obblighi derivanti dalla Convezione sulle Armi chimiche”.

6 – G7: TILLERSON, RUSSIA DEVE SCEGLIERE CON CHI STARE

(ANSA-AP) – Il segretario di stato Usa Rex Tillerson ha detto che la Russia deve scegliere se sulla Siria stare con gli Usa e con i paesi che la pensano allo stesso modo o con Assad, l’Iran e Hezbollah.

7 – AYRAULT, PER G7 NESSUNA SOLUZIONE CON ASSAD

(ANSA) – I ministri degli Esteri del G7 concordano sul fatto che “non vi è una soluzione per la Siria con Assad al potere”. Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri Jean Marc Ayrault, da Lucca.

Dago


Articolo letto: 603 volte
Categorie: , Cronaca, Denunce, Esteri, Politica


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dell'operazione americana in Siria?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

12/04/2017 17:57:58
Secondo me ci saranno altre provocazioni . Chimiche Putin smaschera gli infami giochi degli americani in Siria le presunte armi chimiche cosa succederà .
8

Natalia

12/04/2017 09:47:54
Il fatto è che i ribelli non possono avere armi chimiche, per definizione, perchè ammettere questa ipotesi equivale a chiedersi un secondo dopo: chi gliele ha date?
E siccome noi siamo i buoni, mica facciamo queste cose.
Quindi è proibito pensare cose che metterebbero in discussione la nostra bontà.
5

Ricerche correlate

Putin - Chimica - Raid - Raid Siria - Siria - Siria news - Iraq - Isis - Terrorismo - Guerra -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook