Prof Giacinto Auriti: Una mamma non poteva mantenere un altro figlio. Aveva già due figli, il terzo figlio non lo poteva mantenere e ha voluto l’aborto.

Roma
08:00 del 15/10/2018
Scritto da Gregorio

Prof Giacinto Auriti: Una mamma non poteva mantenere un altro figlio. Aveva già due figli, il terzo figlio non lo poteva mantenere e ha voluto l’aborto.

Ma l’aborto non è riuscito ed è nato il bambino. La mamma ha detto alla ASL: “mi dovete dare i soldi per mantenere questo bambino perché io non ho i mezzi per farlo”.

Non è accettabile la tesi di questa mamma, perché viola il principio fondamentale del rispetto della vita, che è molto più importante rispetto a quello di procurarsi i mezzi preliminari.

La vita umana è più importante dei beni necessari per continuare la vita, anche se uno deve vivere in povertà. La vita è una cosa preziosa, perché la vita è il presupposto della ricchezza.

Auriti: ecco la soluzione per la mamma

Non esiste ricchezza in un mondo di morti. Solo per il fatto che vive l’uomo crea il valore dei beni di cui ha bisogno. Perché fino ad oggi all’uomo non è stato dato mai un REDDITO di CITTADINANZA?

Dice l’economista: se nasce un bambino non devo dare nulla. Qui è l’errore: ad ogni uomo, per il solo fatto che viva, va data una quantità di moneta perché crea il valore dei beni di cui ha bisogno.

E’ la moneta che deve essere condizionata dalla rarità dei beni e non viceversa, oggi è la rarità della moneta che influisce sulla rarità dei beni, addirittura sulla rarità degli uomini.

Oggi l’Italia è in decremento. La quantità dei morti è superiore alla nascite… è la mancanza di soldi la causa della devitalizzazione. I giovani non si sposano perché non hanno ragionevoli previsioni di poter mantenere una famiglia.

Quando noi parliamo della PROPRIETA’ POPOLARE della MONETA, di moneta come strumento sociale… su questo argomento noi non abbiamo avuto nessuna contestazione. 

Da: QUI


Articolo letto: 335 volte
Categorie: , Economia, Lavoro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook