E' stato consegnato nelle mani della giustizia un pericoloso latitante: ecco di quali reati si era macchiato

La Spezia
18:09 del 28/11/2014
Scritto da Gerardo

I latini dicevano 'Errare humanum est diabolicum perseverare' nel senso che ci può stare di commettere uno sbaglio ma se si continua a sbagliare non si ha più a che fare con qualcosa di umano ma bensì di diabolico.

Il problema è che spesso la gente non si rende nemmeno conto di quello che fa e non comprende che in pochi secondi manda in frantumi l'intera propria esistenza. Quando si commette un reato appositamente quasi mai si ha il coraggio di tornare indietro e di confessare il tutto. Evidentemente si tratta di gente senza scrupoli e senza coscienza.

Dodici anni fa un uomo di origine Sinti si diresse a casa di una 92enne per farle una truffa. Il figlio della donna si accorse del fatto e cercò di fermare la corsa del malvivente si aggrappò al portabagagli ma il delinquente lo investì senza scrupoli e lo trascinò sull'asfalto per circa trenta metri. La vittima rimase in coma per diverso tempo ma lpoi si svegliò e la sua testimonianza fu decisiva per individuare l'uomo. Solo ieri, però, l'uomo è stato preso. Viveva a Firenze in un camper insieme alla sua famiglia.


Articolo letto: 946 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook