A Pistoia verrà assegnato nei prossimi giorni il Premio Caponnetto 2014: ecco i nomi dei due vincitori

Pistoia
12:11 del 22/11/2014
Scritto da Gerardo

Ci sono personaggi che hanno dedicato la loro vita alla lotta alla mafia e sappiamo bene, purtroppo, che molti di loro hanno pagato con la morte. Tutte queste persone hanno fornito un grande esempio di lealtà e di rispetto delle istituzioni, hanno servito in Maniera impeccabile uno Stato che spesso li ha lasciati soli.

Lui non è morto per mano della mafia ma ha combattuto la criminalità organizzata per anni. Stiamo parlando di Antonino Caponnetto, magistrato che guidò il pool antimafia dopo la morte di Chinnici e che volle al suo fianco Guarnotta, Di Lello, Falcone e Borsellino. Caponnetto è vissuto per più di trent'anni a Pistoia ed ecco come la città toscana lo ricorderà.

Da diversi anni si assegna presso il comune di Pistoia il premio Antonino Caponnetto, promosso da Fondazione un raggio di luce onlus, Fondazione Antonino Caponnetto e Centro di Documentazione e di Progetto Don Lorenzo Milani insieme a Libera. Quest'anno il premio verrà assegnato a don Maurizio Patriciello, che da anni si batte in Campania contro l'illecito sversamento dei rifiuti, ed al giornalista catanese Massimo Scuderi.


Articolo letto: 1110 volte
Categorie: Cronaca, Cultura, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook