Pornostar mestiere difficile? Noi crediamo di no. Voi?

Isernia
10:49 del 18/02/2015
Scritto da Gerardo

A fine carriera le pornostar parteciperanno a reality, condurranno trasmissioni come opinioniste e addirittura scriveranno libri di fiabe per bambini. Un'insegnante colma di dignità e cultura (a differenza della loro "cul-tura"), arrivata alla pensione, sarà non solo dimenticata da tutti, ma non si sognerà nemmeno lontanamente di potersi rivolgere ad un editore per vedersi pubblicare libri di fiabe.

Quindi, in definitiva, c'è arte nel mestiere di pornostar? Eh sì, eccome! Come la chiamate la capacità di rimbambire l'opinione pubblica a questo punto: prima delizi i padri, poi conduci Paperissima per i bimbi e sei senza dubbio più rispettata e considerata da entrambe le generazioni. Se non è arte questa!

Se tua madre e tua sorella facessero quel lavoro a te andrebbe bene? Pensaci un momento. Per fare un lavoro del genere sicuramente ci devono essere alcuni schemi mentali diversi da quelli della gente "comune". Ci sono molte prostitute che lo fanno per scelta, soprattutto quelle d'alto bordo che si vendono solo agli uomini ricchi. Noi qua abbiamo le ragazze dell'est..poche italiane...la maggior parte delle prostitute italiane "lavorano" in Svizzera e in Olanda. Mica sceme. Abbiamo visto un servizio delle Iene in cui un'italiana raccontava di guadagnare molto, è da 3-4 anni ad Amsterdam e ai suoi genitori racconta che lavora in un ristorante...

Forse le porno-attrici non sono "prostitute",ma poco ci manca...Guadagnano facendo sesso....e forse fanno "più fatica" perchè alcune scene bisogna ripeterle...Non è assolutamente un lavoro come gli altri. La nostra concezione di chi lavora nell'industria del porno e del sesso in genere e' ancora preistorica e provinciale. In Olanda, GerMania o negli Stati Uniti d' America , porno star o prostitute di un certo livello ( parliamo delle esperte nelle arti del Bondage , per esempio ) o attrici hard, sono considerate a tutti gli effetti normali lavoratrici con reddito , doveri , diritti , assistenza sanitaria e tasse da pagare e godono di assoluto rispetto da parte della collettivita' tutta. Fanno un mestiere come tanti , con pro e contro , onori e oneri.


Articolo letto: 2928 volte
Categorie: Sesso, Sociale


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dei pornoattori?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Fabio

18/02/2015 10:51:48
Dover fare sesso con partner che non trovi attraenti, e doverlo fare davanti ad una troupe (cameramen, regista, assistenti vari..) secondo me è difficilissimo. Considerate anche che le scene non sempre (anzi quasi mai) sono buone alla prima ripresa..spesso si rifanno più volte... e allora ci si deve imbottire di pastiglie.. xkè non siamo macchine.. abbiamo una resistenza limitata!
7

Simone

18/02/2015 10:51:37
Credo che i porno attori abbiano un alto grado di esibizionismo, ovviamente. il caso x eccellenza secondo me è quello di Selen..che si è dedicata al porno x curiosità visto che arriva da una famiglia piuttosto ricca ...ma credo che molti arrivino al porno xkè non trovano altre alternative e cmq sia può essere un lavoro piacevole senza dubbio... ma ci sono anche i lati negativi
5

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook