La pizza italiana potrebbe diventare presto patrimonio dell'umanità: intanto si procede con la raccolta delle firme

Grosseto
12:13 del 07/12/2014
Scritto da Gerardo

Si tratta di un prodotto che vanta una storia ed una tradizione lunghissima e che negli anni ha conquistato il palato non solo degli italiani ma anche dei cittadini del resto del mondo che, spesso, venivano e ancora oggi vengono in Italia, specialmente al Sud, per mangiare uno dei prodotti tipici italiani, ovvero la pizza.

Si tratta di un prodotto genuino, nato a Napoli anche se altre città ne rivendicano la paternità. Sta di fatto che nessuno potrà mai togliere al capoluogo partenopeo la variante di pizza più diffusa, vale a dire la pizza margherita, ovvero la pizza con pomodoro e mozzarella.

Coldiretti prosegue nel suo lavoro di raccolta firme per fare in modo che l'Unesco riconosca la pizza italiana patrimonio dell'uManità. Anche nella città di Grosseto è partita la petizione, con l'obiettivo di convincere i cittadini a sottoscriverla. C'è chi, sia in Italia sia all'estero, sulla pizza ci specula dichiarando il falso ed utilizzando ingredienti non italiani. Ecco, se la pizza diventasse patrimonio Unesco tutto questo verrebbe evitato.


Articolo letto: 742 volte
Categorie: Cultura, Curiosità, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook