In tema pensioni, le ultime notizie del 28 gennaio riguardano in modo particolare l’Opzione Donna. Infatti, su questo settore ci sono delle importanti e positive novità.

Roma
15:27 del 30/01/2017
Scritto da Samuele

Le lavoratrici del settore pubblico e privato hanno la possibilità di andare in pensione a 57 anni (58 se autonome) con 35 anni di contributi a condizione di accettare una pensione calcolata con il metodo contributivo

Le donne del comitato Opzione donna ultimo trimestre hanno festeggiato l’obiettivo dell’estensione della misura alle lavoratrici escluse, nate nell’ultimo trimestre 1957-1958 con una festa a Roma, alla presenza degli onorevoli Damiano, Di Salvo, Giacobbe, Baruffi. In una nota, si legge come ci sia tanta soddisfazione per questa importante vittoria e come sia stata vinta la prima di tante battaglie ancora da disputare. Un nuovo obiettivo di ottenere, stante la chiusura della sperimentazione compiutasi con la Legge di Bilancio 2017 della Legge 243/04, una forma pensionistica che aiuti le donne a pensionarsi anticipatamente. Intanto nuove battaglie attendono i lavoratori in attesa di novità sull’Ape sociale e le pensioni anticipate.

C’è da attendere il 1 maggio 2017 affinché questa legge vada in vigore, ma si spera che si possa ovviamente anticipare la tempistica. 

Fonte:Inps_


Articolo letto: 495 volte
Categorie: , Cultura, Curiosità, Editoria, Lavoro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

pensioni - donne - inps -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook