Ha ammesso di aver ucciso suo figlio: la donna riteneva che fosse malato, in realtà il bimbo di soli dieci mesi era sano

Imperia
13:05 del 16/12/2014
Scritto da Gerardo

Non può star bene dal punto di vista mentale una madre che uccide il proprio figlio. E' qualcosa di assurdo, troppo lontano dall'uManità. Anzi, il dolore più grande di una madre dovrebbe essere quando il figlio le viene portato via da un destino tragico e crudele ma mai si potrebbe pensare ad una madre che elimina un bambino che lei stessa ha messo al mondo.

Purtroppo non tutte le donne hanno la giusta lucidità per occuparsi di un bimbo. Bisognerebbe fare dei controlli e rendersi conto se la madre naturale del bambino abbia tutti i requisiti per prendersi cura di un figlio che, soprattutto nei primi mesi e anni di vita, avrebbe bisogno solo di affetto.

Una donna russa ha ucciso suo figlio facendolo annegare nelle acque di Bordighera, località della provincia di Imperia. La donna, ritenuta dal pm una madre lucida e crudele, riteneva che suo figlio avesse la stessa malattia della nonna materna. In realtà il bimbo era sano, contrariamente purtroppo a sua madre. La donna conviveva con un uomo che, però, non era il padre naturale del bambino.


Articolo letto: 815 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook