Una pasta sciuè sciuè: pomodorini, formaggio e basilico fresco in abbondanza.

Napoli
12:00 del 27/06/2018
Scritto da Carla

Una pasta sciuè sciuè: pomodorini, formaggio e basilico fresco in abbondanza.

La ricetta dello scarpariello, una pasta veloce e gustosa che fa parte della tradizione napoletana, nata decenni fa tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli a Napoli.

Era l'epoca degli scarpari, ovvero i vecchi calzolai, che venivano ripagati del proprio lavoro artigianale anche con ciò che si aveva in dispensa.

Così con i pezzi di formaggio a disposizione, il sugo di pomodoro avanzato dal giorno prima (il ragù napoletano) e le foglie di basilico si dava vita ad un piatto dal condimento semplice e genuino, veloce da realizzare e saporito.

Nel tempo si è "accettata" l'usanza di realizzare la ricetta dello scarpariello con i pomodorini freschi: noi ve la proponiamo con i datterini lasciati cuocere dolcemente, conditi con Pecorino e Parmigiano che avvolgeranno lo spaghetto per un condimento cremoso!

La pasta allo scarpariello è una vera prelibatezza, grazie principalmente alla qualità degli ingredienti utilizzati: in alcune parti della Campania viene preparata anche con il formato di pasta scialatielli e con il pomodorino giallo.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito la pasta allo scarpariello.

Si sconsiglia qualsiasi forma di conservazione.

Consiglio

Potete variare il tipo di pasta, preferibilmente lunga o fresca come gli scialatielli che trattengono bene il condimento e utilizzare anche pomodoro in filetti o pomodorini gialli.

Si consiglia di mescolare bene e in maniera continua nel momento in cui si versano i formaggi grattugiati alternando con l'acqua di cottura della pasta per evitare che il formaggio si rapprenda.

Dosi per

4 persone

 300 gr di pasta corta

 1 kg di pomodorini

 1 fascetto di basilico

 25 gr di pecorino grattugiato

 25 gr di provolone

 1 spicchio di aglio

 sale

 olio di oliva extravergine

COME FARE LA PASTA ALLO SCARPARIELLO

Pulite i pomodori e tagliateli a metà.

In una padella con l'olio fate soffriggere l'aglio.

Aggiungete quindi i pomodori ed il sale e fate cuocere per circa 10 minuti.

A fine cottura mettete il basilico spezzettato e amalgamate.

Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolatela al dente.

Trasferitela in padella assieme al provolone alla julienne ed il pecorino.

La vostra pasta allo scarpariello è pronta per essere portata in tavola aggiungendo del basilico fresco direttamente sui piatti.


Articolo letto: 133 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook