La pasta alla gricia è uno dei piatti più famosi della cucina laziale, considerata l’antenata della pasta all'amatriciana.

Firenze
11:00 del 27/01/2018
Scritto da Carla

La pasta alla gricia è uno dei piatti più famosi della cucina laziale, considerata l’antenata della pasta all'amatriciana.

In comune con la ricetta dell’amatriciana infatti c’è l’utilizzo del guanciale e del Pecorino romano. La differenza principale invece sta nel sugo di pomodoro, assente nella pasta alla gricia poiché la sua origine sarebbe addirittura antecedente all’importazione del pomodoro in Europa. Si dice la pasta alla gricia sia stata inventata dai pastori laziali, che con i pochi ingredienti che avevano a disposizione al ritorno dai pascoli preparavano un piatto così semplice ma altrettanto gustoso e sostanzioso. Potete scegliere se unire al saporito condimento un formato di pasta lungo come bucatini e tonnarelli, oppure corto come i rigatoni!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito. Se proprio si preferisce la pasta alla gricia può essere conservata in frigorifero per 1 giorno al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Il guanciale va cotto in una padella già calda, a fuoco medio controllando di tanto in tanto la cottura per evitare di bruciarlo. Se utilizzate un guanciale non pepato esternamente, aggiungete una grattugiata di pepe nero a piacere in cottura.

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pasta formato rigatoni

200 gr di guanciale

100 gr di pecorino

sale

pepe

olio di oliva

COME FARE LA PASTA ALLA GRICIA

Tagliate i guaciale a striscioline

In un'ampia padella fate rosolare il guanciale con un cucchiaio d'olio

Una volta che il guanciale sarà divenuto trasparente e che si sarà sciolto tutto il grasso, spegnete la fiamma.

Nel frattempo cuocete la pasta in una pentola con abbondante acqua salata.

Scolate la pasta al dente mettendo da parte un mestolo di acqua di cottura e versate in padella con il guanciale.

Unite il pecorino grattugiato e abbondante pepe nero

Fate amalgamare la pasta alla gricia in padella per un paio di minuti.

Poi servite la vostra pasta alla gricia nei piatti


Articolo letto: 194 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook