Paolo Villaggio: “i giovani d’oggi pigri e viziati!”. È stato un Paolo Villaggio intenso quello che si è raccontato a Che tempo che fa

Roma
15:30 del 31/03/2015
Scritto da Gerardo

«È una rottura di scatole che finisca questa cosa meravigliosa che è la vita». È stato un Paolo Villaggio intenso quello che si è raccontato a Che tempo che fa. Tra i 40 anni di Fantozzi che gli suscitano una piccola invidia, i giovani d'oggi che non lo convincono e, appunto, la paura di non esserci più. «Invecchiando», ha raccontato, «mi dà fastidio l'idea di non continuare a vivere. Quando leggo per esempio "nel 2070 si farà un'Olimpiade a Canicattì"...io non ci sarò, capito?».

Il suo personaggio più famoso invece, spiega, continuerà a esserci. «Fellini una volta mi ha detto "Paolino non ho paura della morte perché so che come Federico sarò ricordato per molti anni". Da quello che dice lui e che succede in giro ho la sensazione che io morirò prima di Fantozzi, però non lo odio». E oggi, a suo dire, la condizione del famoso Ragionier è generalizzata. «In questo momento in Italia i Fantozzi sono molti, soprattutto i giovanissimi», ha aggiunto, un po' polemico, «continuano a dire: "Non ho futuro, è colpa vostra", colpa nostra, no. Io fo fatto la guerra».

E ancora: «Mi sembra che tutto considerato sia ingiusto dire "non c'è lavoro", mi sembrano impigriti e viziati. Non è vero che non c'è possibilità di, sono dell'avviso che chi ha veramente fame ce la fa». L'intervista, poi, si è chiusa con uno scambio di battute tra Villaggio e il conduttore. «Mi prometti di venire al mio funerale?», dice l'attore. E Fabio Fazio ironico, risponde: «Se non cade di sabato e domenica sì».



Articolo letto: 1520 volte
Categorie: Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Gerardo

31/03/2015 18:12:14
Parliamoci chiaro, ma quale "trafila"? In italia un giovane operaio muore operaio, un giovane magazziniere, muore magazziniere. Giusto i raccomandati e i parenti dei parenti prosperano, e guarda caso, la trafila non la fanno mai, risultando quindi di una incompetenza colossale.
5

Gerardo

31/03/2015 16:17:11
Tutti siamo Fantozzi nella vita ma non lo ammettiamo mai siamo maltrattati da tutto e tutti al lavoro e nella vita di tutti i giorni con amici parenti etc
7

Walter

31/03/2015 15:40:23
Non ho molta stima per Villaggio, ma mi pare che in questa occasione abbia centrato un problema fondamentale. C'è una mancanza di fiducia nel futuro e questo comporta il fatto che ci sono due atteggiamenti possibili: Lasciarsi andare e quindi subire e autodistruggersi, oppure avere veramente voglia di fare e non badare a sacrifici per riuscire a realizzarsi, anche a costo di fare una lunghissima gavetta.
8

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook